Crema al mascarpone

Millefoglie di Pandolce con crema al mascarpone e salsa ai frutti di bosco

02/03/10 10:16

La ricetta nasce in una calda giornata d'Agosto in occasione del compleanno di un'amico..

Impossibile festeggiare un compleanno senza un dolce..ebbene, questo si è fatto ricordare!

La situazione del frigo? tragica. Pane bianco (quello per tramezzini per intenderci) mascarpone, frutti di bosco surgelati. O_o .

Disponendo grazie al cielo poi di ulteriori, semplicissimi ingredienti , di cui fortunatamente ogni casa dispone, come zucchero e uova...la fantasia iniziò a prendere il soppravvento..così come il caldo sole d'Agosto..


Ingredienti:

Per i dischi di pandolce:

1o2 (a seconda della q.tà desiderata) confezioni di pane bianco senza crosta

zucchero a velo per impanare i dischi.


Per la crema al mascarpone: 300 gr. di mascarpone (se si usa del mascarpone industriale unire 2/3 gr. di gelatina, sciogliendola nel rhum caldo e unirlo alla crema prima degli albumi) 200 gr. di zucchero semolato 3 tuorli d’uovo 3 chiare d’uovo 1 cucchiaio di rhum scuro


Per la salsa ai frutti di bosco:

Ingredienti per 4 persone: 500 gr di frutti di bosco (more, lamponi, mirtilli), 100 gr di zucchero, vino bianco q.b

Qualche foglia di menta per decorare.

Foto Millefoglie di Pandolce con crema al mascarpone e salsa ai frutti di boscoPreparazione:

Per preparare i dischi di pane utilizzate un coppapasta della forma e del diametro che preferite.

Una volta ottenuti i dischi, impanateli su entrambi i lati nello zucchero a velo e fate dorare in una padella antiaderente (attenzione alle dita perchè anche se sono fatte per bruciarsi non è una bella esperienza toccare lo zucchero caramellato).

Completate questa operazione e mettete da parte i dischi.


Crema al mascarpone:

Separate gli albumi dai tuorli e ponete questi ultimi in una ciotola e aggiungete lo zucchero sbattete gli ingredienti con le fruste di uno sbattitore fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete quindi, sempre sbattendo, il rhum, il mascarpone e le chiare precedentemente montate, e sbattete fino a che gli ingredienti non saranno ben amalgamati.


Un piccolissimo consiglio: la crema può conservarsi in frigo in un contenitore ermetico per qualche giorno, se dovete utilizzarla subito e desiderate una consistenza più compatta lasciatela riposare in frigo per almeno un'ora.


Salsa ai frutti di bosco:


Mettete in un piccolo tegame lo zucchero semolato, i frutti di bosco ed il vino bianco e fate cuocere per 4-5 minuti a fiamma moderata, ottenendo una salsa non troppo liquida e neanche troppo dolce, i frutti dovranno restare un po’ aspri per contrastare la dolcezza della crema.

Se preferite una salsa liquida filtrate il composto in un colino a maglie strette, se invece preferite una consistenza più grossolana evitate quest'ultimo procedimento.

Assemblate il tutto alternando un disco di pasta a uno strato di crema, sino a che non ottenete l'altezza che desiderate.

Irrorate con la salsa a frutti di bosco e decorate con qualche fogliolina di menta...


Ricetta ideata, realizzata e fotografata da Claudia Ambu

Può piacervi anche

1 commenti

  1. Mamma mia quant'è buono questo dolce...parola di colui che lo ha assaggiato, anzi DIVORATO!!!!

    Vai Popi, continua così :)!

    RispondiElimina