Dolci

Strudel di mele..

04/03/10 15:47

Non poteva mancare il mitico Strudel di origine Turca!
Non poteva mancare il mio primo dolce. Sono sempre più convinta che una delle peculiarità dell'arte culinaria sia proprio questa, nasce in un luogo e in ogni luogo vive una vita propria..cosa riesce a fare la differenza? ma è ovvio..chi cucina!
La ricetta è della mia mamma ed è stato il primo dolce in cui mi sono cimentata...ovviamente con la pasta sfoglia già pronta...

Strudel di mele di Cipuz! ♥

Ingredienti :
1 confezione di pasta sfoglia (la migliore è la Buitoni)
7-8 mele tipo renetta o delizia
4 cucchiai di zucchero
70 gr.uvetta sultanina
60 gr di pinoli
cannella
1 bicchiere di marsala o cognac
un rosso d'uovo


Preparazione:

Accendete il forno a 180°e sbucciate le mele a tocchetti da 0,5 -1 cm.
In una padella abbastanza grande versate le mele e i cucchiai di zucchero e fate sfumare col marsala.
Aggiungete poi i pinoli e l'uvetta precedentemente ammollata in acqua.
Irrorate a piacere con la cannella. Proseguite la cottura sino a quando lo zucchero avrà ben caramellato con le mele facendo attenzione a non lasciare troppi liquidi in eccesso che poi comprometterebbero la cottura del fondo dello strudel.
Foto Strudel di mele
Prendete quindi la pasta sfoglia che per comodità potete già adagiare su una teglia protetta da carta forno e versate il composto ottenuto nel senso della larghezza (o comunque per il lungo)
Arrotolate quindi la pasta dapprima su se stessa sino a che non raggiungete l'impasto che verrà quindi racchiuso entro la sfoglia.
Una volta arrotolato potete scegliere che forma dare al vostro strudel; se lasciarlo a forma di baguette, se curvarlo come un croissant, se chiuderlo unendo le due estremità.
Utili per favorire l'evaporazione dell'acqua in eccesso sono anche le piccole incisioni sulla parte alta del dolce, che a cottura ultimata rendono al dolce un aspetto molto invitante!
Sbattete quindi con una forchetta il rosso dell'uovo e con l'aiuto di un pennellino da cucina cospargetelo su tutta la superficie del dolce. In mancanza dell'uovo potete usare uno strato di carta assorbente imbevuta di latte con cui andrete a tamponare il dolce.
Questo porterà alla formazione di una deliziosa crosticina!
Infornate a 180° (preriscaldato) per 40-45 min e servite tiepido.

Può piacervi anche

0 commenti