Amarene

Chantilly di amarene e miele di acacia

24/04/10 19:08

E' assolutamente da provare. 
Sembra di essere in cielo insieme agli angeli...morbido, dolce col retrogusto persistente di miele e amarena...fantastico.
La ricetta originale di L.Montersino prevede un croccantino al sesamo,sesamo che io per ora non sono ancora riuscita a scovare..di certo il gusto ci perde.
Dal blog di Pinella ho letto commenti al post che parlavano di un pizzico di salato che smorza l'eccessiva dolcezza del miele e delle amarene.
La mia composizione si presenta a metà..ma è comunque squisita.
Semplice nella preparazione, grazie alla chiarezza di Pinella, non potevo non provare.

Da una ricetta di L.Montersino.

Ingredienti e dosi per 5 stampini

Per la crema pasticcera

170 ml. di latte intero
40 ml. di panna fresca liquida
65 gr. di tuorli (circa 4 )
15 gr. di maizena (amido di mais)
metà bacca di vaniglia


Per la chantilly


250 gr. di crema pasticcera
375 ml. di panna fresca
75 gr. di miele d'acacia
4 gr. di gelatina in fogli da 2 gr.
70 gr. di amarene Fabbri


Preparazione


Preparate la crema pasticcera portando a bollore il latte, la panna  e l'interno della bacca di vaniglia.
Montate i tuorli con lo zucchero, aggiungetevi l'amido di mais e versate il composto direttamente dentro i liquidi in ebollizione, mantenete sul fuoco sino a quando il composto non sbufferà delle grosse bolle.
Amalgamate bene con una frusta, togliete dal fornello, setacciate la crema con un colino e pesatene 250gr.

Preparate quindi la chantilly incominciando a far idratare la gelatina in acqua fredda.
Montate la panna fredda con il miele, quindi in un pentolino scaldate due cucchiai di crema pasticcera e fatevi sciogliere i fogli di gelatina.
Mescolate bene in modo da sciogliere bene la gelatina e riaggiungetela alla restante crema.
Tagliate in piccoli pezzi le amarene scolate dallo sciroppo e aggiungetele alla crema.
Versate il composto nella panna montata mescolando in modo uniforme, colate negli stampi e conservate in freezer per almeno 4 ore.

Può piacervi anche

0 commenti