Brie

Le quattro identità di una bruschetta

02/09/10 13:07


 Titolo singolare assai, c'è da ammetterlo, e soprattutto c'è da star freschi che qualcuno cercherà questa bruschetta sul web digitando queste esatte chiavi di ricerca...ma con felicità posso proseguire la serie delle mie bruschette e tramezzini internazionali...ricordate il tramezzino Italo-Andaluso ? Et voi là ! questo è un proseguo a modesto parer mio riuscitissimo, certamente non sono la prima a sperimentare la frutta col formaggio, men che meno lo speck che sposa il sempre gradito e amato pane.
La bruschetta che vi propongo, non ha una crisi di identità, ma è frutto di antiche, radicate e sapienti realtà regionali nazionali e non...
Il pane, il Mio pane sardo, il Civraxiu campidanese, il formaggio della piana parigina, il Brie, mele Gala e Speck della Val Rendena, nel Trentino Alto Adige.
Ora, come al solito non starò lì a spiegare come assemblare la vostra bruschetta, l'unico appunto sta sulle mele che ho sempilcemente affettato sottilmente, e cotte alla griglia.

Per gli amanti del contrasto dolce-salato, più la cremosa scioglievolezza del Brie..




Può piacervi anche

3 commenti

  1. caspita che bruschetta buonissima, con pochi ingredienti è venuto fuori un vero capolavoro!affiscinata dalla composizione!

    RispondiElimina
  2. Monpetitbistrot3 settembre 2010 11:29

    Grazie Lucy, sei gentilissima!

    RispondiElimina
  3. Le fettine di mele su questa bruschetta sono un capolavoro!!!

    RispondiElimina