Bagels

Bagels

14/10/10 13:22


Ingredienti e dosi (ricetta estrapolata dal blog di Paoletta (Anice e Cannella)

400 g di farina (100g Manitoba +300 g tipo "00")
225 ml di latte intero bollente
50 g di burro
25 g di zucchero
15 g di lievito di birra
3/4 g di sale
1 tuorlo
1 albume
2 cucchiai di latte
semi di sesamo



Preparazione

In un pentolino scaldate il latte, deve divenire bollente.
Versate il latte in una ciotola e unitevi lo zucchero e il burro. 
Mescolate bene e lasciate intiepidire; sbriciolatevi il lievito sopra, mescolate bene e lasciate intiepidire per 5 minuti.
Se il lievito sarà buono, farà la classica schiumetta.
Unite l'albume (mettete da parte il tuorlo che servirà per spennellare i bagels) e il sale.
Mescolate aggiungendo la farina impastando prima con un cucchiaio e quando l'impasto diventerà denso versatelo su di un piano da lavoro infarinato e continuate a lavorare con le mani.
Ci vorranno circa 10 minuti di lavoro affinchè l'impasto diventi ben liscio e si stacchi bene dal piano di lavoro e anche dalle mani.
Riponete l'impasto in una ciotola e fatelo lievitare per circa 1 ora nel forno, chiuso e spento, solo con la lampadina accesa.
L'impasto raddoppierà il suo volume.
Dividete quindi l'impasto in 4 parti e poi in ulteriori 2 parti e incominciate a fare le palline o dei piccoli panini (io gli ho fatti da 80g l'uno)
Potete procedere a questo punto in due modi.
O seguendo la tecnica del rope and wrap  cioè allungando la pasta sotto i palmi e poi unendo le due estremità, o forando semplicemente col dito al centro del bagel e facendo ruotare la ciambellina intorno al dito come se fosse un Hula-Hop ;) a me il buco non è riuscito perfettamente..l'ho fatto troppo piccolo e durante la cottura in forno ha proseguito la sua lievitazione nascondendo il buco.
Anche i metodi di cottura possono variare.
La cottura in forno è sempre prevista, (tenete sempre il forno preriscaldato a 220°C) ma il procedimento appena precedente può variare.
Il bagel può infatti essere bollito o cotto al vapore.
La tecnica consiste nell'immergere i bagels nell'acqua bollente nella quale avrete aggiunto un cucchiaino di bicarbonato.
Basterà un minuto per lato.
Lo stesso discorso vale per la cottura al vapore se disponete di un attrezzo per la cottura al vapore.
Non appena finito di compiere quest'operazione spennellate i bagels con poco latte e il tuorlo sbattuto e spolverateli con abbondanti semi di sesamo.
Passate quindi alla cottura in forno per 20 minuti a 220°C. 



Può piacervi anche

5 commenti

  1. Belli!

    Questi li ho fatti anch'io e sono eccezionali.

    Da rifare prestissimo,
    B

    RispondiElimina
  2. Sarebbe ora di fare merenda... potresti passarmene uno per favore?
    Belliiiii

    RispondiElimina
  3. Urca, ma è bellissimo questo blog!!!!!!!!!!!
    Grazie a Carlotta per avermelo segnalato e a te di....di......esistere?
    Ma i disegni li disegni tu????

    RispondiElimina
  4. Ciao Pamirilla, grazie, che carina! e benvenuta! di che disegnini parli?

    RispondiElimina
  5. @carlotta: chiama subito fedex ;) anche se solo per un panino saranno clementi..;)

    RispondiElimina