Cannolo

Cannolo Siciliano

05/01/15 15:38




Ingredienti e dosi per 50 scorze circa

400 g di farina
1 tuorlo d'uovo
una noce di burro o strutto
 buon vino bianco o aceto q.b.
olio per fritture

Per il ripieno

1 kg di ricotta di pecora fresca
400 g di zucchero
1 pizzico di sale
250 g di cioccolato fondente a scagliette/ frutta candita a pezzetti

Su di un piano da lavoro formate una fontana con la farina e disponetevi al centro il tuorlo d'uovo e la noce di burro o strutto e incominciate a impastare aiutandovi con il vino bianco (la quantità esatta non la saprei indicare) mi regolo a seconda della lavorazione dell'impasto.
Quando la pasta è pronta, stendetela a sfoglia sottilissima e ricavate dei dischi, da stendere ulteriormente allungando le punte in modo da ottenere una forma ovale.
Utilizzate quindi delle formine per cannolo e unite i due lati incollandoli con l'aiuto di poca acqua o albume d'uovo.
Friggete quindi i cannoli in olio bollente rigirandoli con cura per farli dorare bene su entrambi  lati.
Tenete conto che la pasta è sottilissima per cui il tempo di cottura sarà brevissimo.
Con un setaccio in legno passate la ricotta insieme allo zucchero e al pizzico di sale, e solo quando la ricotta sarà diventata una crema soffice e dolce incorporate il cioccolato fondente a scaglie/pezzetti di frutta candita.
Farcite il cannolo rigorosamente appena prima di essere servito, in caso contrario, compromettereste la croccantezza e la friabilità della cialda.





Può piacervi anche

12 commenti

  1. MA questi cannoli siciliani sono una meraviglia!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Erano anni che cercavo la VERA ricetta! :P
    grazie Clau!!!!
    baciotti

    RispondiElimina
  3. @Eleonora: scommetto che hai capito che si tratta della vera ricetta perchè non ci sono indicate le quantità esatte..le nonne tramandano sempre "poi tanto ti accorgi a occhio" ed è li che impari...mitiche..un bacio!

    RispondiElimina
  4. eh, lo so bene...ne ho avuta anche io una così!!!
    ;)

    RispondiElimina
  5. Ho assaggiato i vostri cannoli a Natale e nonostante avessi la pancia stracolma di cibo li ho gustati da morire...
    Baci a tutti, soprattutto a chi sai tu!
    FORZA!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. eh beh, dici niente.. i signori cannoli, loro maestà! fantastici.. brava tu a cimentarti! baci

    RispondiElimina
  7. anche io qualche giorno fa ho postato i cannoli,i miei scomposti,i tuoi gusci bellissimi mi fanno venir la voglia di mangiarne qualcuno,felice epifania

    RispondiElimina
  8. Sono siciliana! Questi li adoro :-) Mimma

    RispondiElimina
  9. Claudia, ma c'è differenza con questi che avevi pubblicato?
    http://www.monpetitbistrot.com/2013/03/e-non-ce-festa-senza-il-cannolo.html
    Le dosi mi sembrano le stesse però immagino ci siano delle differenze se li hai pubblicati di nuovo.
    Non sono un'amante dei cannoli siciliani perchè mi stomacano, ma prima o poi voglio provare a farli: mi piace sperimentare e amo la Sicilia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Martina, non c'è alcuna differenza, mi piace solo riproporre le mie ricette passate sotto una nuova veste, specialmente fotografica..

      Elimina
    2. Ah ok!!! Scusa allora..Pensavo che magari ci fosse un'altra ragione per averla ripubblicata, magari un cambiamenot nella procedurta che ne so. A me capita ,agari che alcune ricette vecchie riguardandole le rifarei in maniera un po' diversa alla luce delle conoscenze che ho ora....:)

      Elimina