Gateau di patate

Bateau-Gateau de pommes de terre

17/01/11 12:44

Ah piatto antico lo so! Ma quanto è buono?? E poi ma quanto è intelligente sto piatto qui?
Avete scordato la maternità di un sacchetto di patate abbandonato, povero, in fondo, nell'ultimo cassetto del frigorifero e non sapete come farlo fuori? o siete malauguratamente incappate in un prodotto scadente? dico tipo saporaccio o qualità di patata non proprio proprio delle migliori?
Tranquille. Capita a tutti, o per lo meno, non è poi così tanto strano, e non poi così triste come mangiare melanzane a Gennaio.
Il gateau è il vostro rimedio! Chiaro che se vi trovate nella situazione opposta e vi trovate invece ad essere possessori delle più belle patate che voi abbiate mai avuto la fortuna di acquistare, la ricetta fa comunque al caso vostro. (mentre scrivo il post rido a crepapelle perché mi sento molto la Rugiati della situazione)...
Certo, che l'ideale sarebbe cucinare sempre con prodotti freschi, e giusto cielo, stagionali e di buona qualità, ma se stamattina vi sentite un po'patatakiller e per di più dico avete nel frigo anche del prosciutto cotto, magari anche lui, che se ne sta lì inerme a combattere temperature polari perdendo di secondo in secondo la sua freschezza...ecco consideratevi fortunate perché grazie a loro gusterete a pranzo un piatto dal sapore unico e di una morbidezza inconfondibile 
Giusto qualche accorgimento...Machevvelodicoaffà!!!!.


Vi servirà aggiungere a circa 9 patate di media grandezza, bollite, spellate e passate


2 uova intere
80 g parmigiano grattugiato
noce moscata e sale q.b.
e 90 g di pane grattugiato


Mescolate bene il tutto in modo da far assorbire alla patata tutti gli ingredienti, sino ad ottenere una bella purea liscia e omogenea.
Io ho utilizzato delle barchette in rappresentazione molto simbolica della barca che traghetta le anime perdute delle patate che irrimediabilmente finiranno all'inferno=forno.
Prima di procedere con gli strati, a me ne sono usciti solo due ma potete farne quanti ne desiderate, ricordate di imburrare e" impanare" con il pane grattugiato gli stampini in modo che, una volta che verranno capovolti, ne verrà fuori un'adorabile porzione di gateau con una crosticina irresistibile..
Disponete quindi uno strato di prosciutto in mezzo e ricoprite con la restante purea di patate.
Completate con qualche fiocchetto di burro e finite con un'altra spolverata di pangrattato.
Infornate a 180° per circa 40 minuti o comunque sino a quando non si sarà formata la crosticina. 





Può piacervi anche

22 commenti

  1. Io amo le patate quindi una reicetta così la trovo davvero molto buona....!!
    Sai che io non ho mai tenuto le patate in frigo??? Ma durano di più??

    Buona giornata, ciao Flavia

    RispondiElimina
  2. :D il messaggio promozionale mi ha convinto!!! E guarda caso sono certa di avere delle patate dimenticate... mi sa che non è un caso però!!!
    buona giornata

    RispondiElimina
  3. Ciao Flavia! l'ideale sarebbe fuori dal frigo e in un luogo buio..io le metto spesso in frigorifero e la resa è sempre buona, insomma se durano di più non saprei, ma non credo c'entri con la conservazione. ;)

    RispondiElimina
  4. Poco fa stavo pensando proprio al gateau, che facendo ancora frescolino (stamani 0°!!!)è perfetto!
    un abbraccio
    Vero

    RispondiElimina
  5. che delizia...un vero spettacoloooooooo!! complimenti cara!

    RispondiElimina
  6. E' uno dei miei piatti preferiti!!! Squisito, complimenti!!!

    RispondiElimina
  7. un piatto anticoe di una bintà infinita...

    RispondiElimina
  8. bontà infinita....accidenti alla mia tastiera!

    RispondiElimina
  9. Movie:
    Claudietta entra canticchiando in cucina con il cestino delle uova. Pensa a cosa potrebbe mai farne, un sorriso le illumina il viso "farò un bel gateau sfizioso". Proprio mentre le piccole barchette croccanti escono dal forno, arriva Tiziana e...si fa merenda insieme. Ciao cara

    RispondiElimina
  10. deliziose barchette! brava Claudietta,è davvero una ricetta sfiziosa! un bacione...

    RispondiElimina
  11. Splendide queste barchette. Deliziose nella loro semplicità!

    RispondiElimina
  12. la forma a barchetta da quel tocco in più a questio piatto che amo, che non mangio da un secolo e che faceva mia mamma appunto, quando riuniva quelle condizioni che menzioni all'inizio.
    Clau, cara, questo piatto mi sa di casa e di ricordi di infanzia...che bello...e che buono!!!

    RispondiElimina
  13. A questo punto non mi resta che ricordarti che "se sai far bene la spesa, il miglior ristorante del mondo è casa tua"...
    Il gateau io lo adoro e mia madre me lo faceva spesso. Lei metteva insieme alle patate anche il la salsiccia(o il prosciutto cotto) e la mozzarella...Ottimo sia freddo che caldo. Il tuo ha un bellissimo aspetto. Un bacione

    RispondiElimina
  14. Bellissima ricetta! Appena posso la rifaccio...
    Alla prossima.

    RispondiElimina
  15. non sai quanto ti capisco...ogni tanto scopro qualche 'morto' nel frigo! :)
    cmq ottimo il gateau!

    RispondiElimina
  16. Patate nemmeno io mai in frigo.. di solito le ficco in forno al buio (e per motivi di spazio :) detto ciò... ricetta ottima!

    RispondiElimina
  17. Ma il pan grattato lo metti anche dentro l'impasto? Sai che non l'ho mai fatto? e' per renderlo più consistente?
    bellissime in ogni caso! E poi la monoporzione ha un fascino irrisestibile!

    RispondiElimina
  18. ciao, complimenti per il blog!
    ti seguo... :)

    RispondiElimina
  19. @caris:io ne metto sempre anche dentro in effetti viene ben compatto ;)

    RispondiElimina
  20. E' vero il gateau è una garanzia e poi piace sempre a tutti! Bella l'idea delle barchette!
    baci

    RispondiElimina
  21. L'ho fatto ieri sera! E' un piatto unico sempre piaciuto!ottima presentazione come sempre!

    RispondiElimina