Uovo

Uova in cocotte, asparagi e pecorino di fossa

22/02/11 12:20

..il mio tesoro mi perdonerà se ho voluto cucinarli senza di lui..è ingiusto, lo so, perchè li abbiam raccolti in due ma..se mi è concesso, vado immediatamente a rassicurarlo...pssst! ce ne sono ancora! ;) niente panico.
Non so voi ma mettendo da parte il simpaticissimo inconveniente che l'asparago comporta  tra tutti i germogli rintracciabili allo stato brado lui è quello che preferisco con quel sentore e gusto misto grano e carciofo.....che dire, semplicemente favoloso.
La ricetta vuole essere un preludio alla primavera..per fortuna ormai qui alle porte..ancora un mese e poi via! Benvenuto teporino! 


Gli ingredienti per 2 persone

200 g di asparagi selvatici
4 uova freschissime
una noce di burro
pangrattato q.b.
olio extravergine d'oliva (quello buono)
sale e pepe q.b
pecorino di fossa o il vostro pecorino di fiducia ;)

Private gli asparagi della parte inferiore più dura e legnosa quindi saltateli appena in padella con un filo d'olio d'oliva aggiustando di sale e pepe.
Imburrate le cocottine quindi impanatele con il pangrattato.
Preriscaldate il forno a 190°C.
Posizionate gli asparagi all'interno delle cocotte, quindi aprite su di essi due uova per ciascuna, facendo attenzione a mantenere intatto il tuorlo.
Completate con qualche punta d'asparago leggermente scottata, completate di sale e pepe e passate in forno per circa 10-15 minuti per permettere all'uovo di rapprendersi appena.
P.S. se desiderate una crosticina dorata sulle vostre uova potete, prima di infornare, spolverare con una manciata di pangrattato.
Servite caldo e con del pane croccante croccante.. 
Buon appetito tesoro...! ;)




Può piacervi anche

18 commenti

  1. ma che delizia!buona giornata!

    RispondiElimina
  2. anche io li adoro gli asparagi, soprattutto di quelle dimensioni! qui ancora non è stagione, l'aspetto con ansia. questo piattino è delicatissimo, mi piace tanto.
    smack

    RispondiElimina
  3. E' già primavera!!!
    a me l'asparago piace un sacco, nonostante l'inconveniente:) ricettina semplice e gustosa
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. sai che non ho mai provato gli asparagi selvatici.. dove li trovi?..
    sono davvero invitanti queste cocotte mettono appetito ....

    RispondiElimina
  5. @I fiori di loto: io li cerco (e fortunatamente li trovo anche) in campagna..basta avere occhio per le asparagine..di solito si trovano dove c'è bassa vegetazione o in prossimità di arbusti, corsi d'acqua..basta prenderci l'occhio e poi magia..li vedi spuntare come funghi! ;)

    RispondiElimina
  6. Questa cocottina è proprio bellissima, non amo le uova, ma quando mi capita di mangiarle (da sole) spero sempre che mi vengano presentate così, con fantasia e creatività.

    RispondiElimina
  7. Una ricetta davvero deliziosa.. questi asparagi selvatici, magri ma forti avranno un gusto meraviglioso!
    10 e lode :)

    RispondiElimina
  8. semplice e gustoso.. bravissimaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  9. gli asparagi selvatici son deliziosi, mi piacciono anche di più degli altri ^_^ bellissima ricetta :)

    RispondiElimina
  10. Che accostamente a dir poco sublime...e come al solito una presentazione da urlo!
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  11. Ma che buone!! ...già, la primavera sta arrivando :).
    Ciao. Annalisa

    RispondiElimina
  12. che belli questi asparagi piccolini!!

    RispondiElimina
  13. Questa cocotte è bellissima. Brava Claudia....da te è tutto sempre delizioso !
    un bacione

    RispondiElimina
  14. Il tuo lui ti ha perdonata?!Con queste cocotte c'è da rimanere a bocca aperta. Sono rustiche e meravigliosamente armoniose nel sapore allo stesso tempo. Fanno varemante arrivare una ventata di primavera. Un bacione

    RispondiElimina
  15. Gli asparagi selvatici? Wow, devono essere ottimi. Le cocottine sono carinissime!!! :)

    RispondiElimina
  16. Molto bella la ricetta... sembra buonissima! Ma dove l'hai trovata quella cocotte? Carinissima!!

    RispondiElimina
  17. Ma che blog delizioso!
    Sono estasiata, ti seguo con molto piacere!
    Un bacio,
    Virginia
    http://la-musette.blogspot.com

    RispondiElimina