Uovo

Oeuf cocotte, carotte et pain d'épices

30/04/11 14:33

..per chi ama i gusti un po' british..una nuova ricetta dal libro "Oeuf cocotte"


Ingredienti e dosi per 2 persone

4 carote novelle
2 uova
40 g di latte intero fresco
1 spicchio d'aglio
4 fette di pain d'épices
olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b.
aceto balsamico q.b.
qualche fogliolina di coriandolo

Lavate e private della buccia le carote, quindi riducetele in piccoli cubetti.
Fate a piccoli cubetti anche il pan-speziato.
In una padella con un filo d'olio d'oliva saltate le carote, salate e pepate.
Per ultimo incorporate i cubetti di pan-speziato e fateli saltare appena. Unite un goccio di aceto balsamico.
In un pentolino portate a bollore il latte con l'aglio in camicia.
Preriscaldate il forno a 220° e predisponete una teglia per la cottura a bagno maria.
In una cocotte versate le carotine con i quadrotti di pane saltati, quindi il latte, (eliminando l'aglio) .
Aprite un uovo sopra con molta delicatezza per ciascuna cocotte.
Per la cottura a bagno maria l'acqua dovrà raggiungere metà altezza della cocotte.
Fate cuocere in forno a 220° per circa 15 minuti.
Fate freddare e spolverate con una manciata di coriandolo fresco tritato.


Può piacervi anche

10 commenti

  1. Se ve delicioso! Gran receta y fantasticas fotos!!

    Saludos Da & Mer

    RispondiElimina
  2. Belle foto e deliziosa ricetta!
    Posso chiederti cos'è il pain d'épices e con che cosa potrei sostituirlo in mancanza?
    Grazie : )

    RispondiElimina
  3. un'idea in piu' per utilizzare le uova!

    RispondiElimina
  4. Ricetta fantastica, da te trovo sempre ricette originalissime, foto super. Buona domenica

    RispondiElimina
  5. @Francesca: il Pan d'épices è, tradotto letteralmente, un pane speziato, dolce, composto da una miscela di spezie quali, i semi di cardamomo, lo zenzero, cannella, chiodi di garofano, anice verde, e soprattutto miele.
    Lo trovi anche in commercio generalmente nel reparto bio. (una marca può essere la Céreal)
    Un abbinamento azzardato, sicuramente!

    RispondiElimina
  6. Foto inebrianti e ricetta incantevole :)

    RispondiElimina
  7. Che bontà e che belle foto! Ricetta davvero deliziosa :)
    baciii

    RispondiElimina
  8. Complimenti per il tuo secondo posto nel contest di Marco, ricetta sicuramente da provare al più presto, ciao e complimenti il tuo blog è bellissimo.

    RispondiElimina
  9. Uno strano ed intrigante abbinamento... mhmmm mi piacerebbe assaggiarlo!
    Le tue foto sono magnifiche e mettono in risalto la rusticità ma anche la golosità della preparazione.
    Un bacio e a presto

    RispondiElimina