Dolci

Merendina su stecco gusto vaniglia e lampone

31/05/11 14:13





Oh mamma, quanto è buona .Ma in fondo cosa ci si può aspettare da lui? Solo delizie.
Fantastica, favolosa, sorprendente ricetta! Grazie Maestro!

Dal libro "Croissant e Biscotti"

Cosa vi occorre:

300 g di biscotto classico di riso (ricetta qui )

Per la crema al cioccolato bianco

250 g di latte intero fresco
50 g di zucchero semolato
100 g di tuorli
12 g di colla di pesce in fogli
350 g di cioccolato bianco
500 g di panna fresca
7 g di agar agar
1/2 baccello di vaniglia

Per la finitura

300 g di biscotto classico di riso
100 g di bagna alla vaniglia
150 g di cioccolato fondente
150 g di burro di cacao
100 g di pistacchi/mandorle/nocciole in granella

Per la gèlee di lampone

100 g di purea di lamponi
25 g di zucchero semolato
10 g di destrosio ( fondamentalmente ha proprietà anticongelanti ma se non riuscite a procurarlo rimpiazzate la dose con la stessa grammatura di zucchero semolato)
3 g di colla di pesce in fogli

Procedimento

Preparate la crema: mettete in ammollo in acqua fredda i fogli di colla di pesce. Portate a bollore il latte, quindi sbattete rapidamente i tuorli con lo zucchero (dove avrete aggiunto la polpa di vaniglia), versatevi sopra un poco di latte caldo, quindi rimettete tutto sul fuoco e portate alla temperatura di 85°C.
Quando la crema sarà pronta versatevi subito il cioccolato bianco tagliato a pezzetti e fatelo sciogliere.
Incorporate quindi anche l'agar agar (che si scioglie a temperature alte 75°C) mescolate bene, e per ultimo unite la colla di pesce ben strizzata.
Mettete quindi la crema a riposare in frigorifero.
Montate la panna e allo stesso modo mettete a riposare in frigorifero.
Unite i due composti solo quando la crema sarà ben fredda.

Preparate la gelèe :
Col minipimer frullate i lamponi e passateli al colino per eliminare i grumi.
Prelevate una parte di purea di lamponi, scaldatela, incorporate lo zucchero e il destrosio e la colla di pesce ammollata in acqua fredda e strizzata.
Incorporate quindi la restante polpa di lampone fredda.






Assemblate il dolce:

Prendete il primo strato di biscuit, spalmatevi sopra la crema al cioccolato bianco.
Sopra l'altro strato di biscuit spalmate invece uno strato di gelèe di lamponi e con questo ricoprite l'altra parte di biscotto ponendo direttamente a contatto la gelèe con la crema al cioccolato bianco.
Imbevete l'ultimo strato di biscuit con la bagna alla vaniglia quindi riponete in freezer a riposare ameno 4 ore.
Trascorso questo tempo, prendete il dolce dal freezer rifilate i bordi con l'aiuto di un coltello e ritagliate le vostre merendine, infilate nella base uno stecco di legno e immergete per intero le merendine su stecco nel cioccolato fuso insieme al burro di cacao ( che contribuisce a creare una copertura croccante e sottile) fate colare bene e mettete a colare su di un foglio di carta da forno.
Lasciate a temperatura ambiente 5/10 minuti prima di servire.



Può piacervi anche

31 commenti

  1. Tu sei la perfezione....altro che maestro! MITICA!

    RispondiElimina
  2. Le avevo adocchiate anche io sul libro, ti sono venute uno spettacolo!

    RispondiElimina
  3. Quelle merveilleuse recette Cludietta; idéal pour les températures estivales! Je note! Caro

    RispondiElimina
  4. Stupende merendine.... l'ultima foto fa venire voglia di mangiarsele attraverso il monitor. Sempre bravissima

    RispondiElimina
  5. Ieri su Sky è passata la puntata sul "Pinguino"... che buoni questi stecchi e Lui è bravissimo a spiegare!
    Foto stupende come sempre!

    RispondiElimina
  6. INCREDIBILE!!! complimentissimi!
    volevo chiederti: posso sostituire la colla di pesce con agar agar? e se si, mi puoi indicare con quanti grammi di agar agar sostituire la colla di fish? (sia x la crema al cioccolato bianco che x la gèlee di lampone)
    mille grazie e ancora super complimenti!
    p.s: chi é il Maestro?
    baci
    sa

    RispondiElimina
  7. meravigliosa questa merendina,mi hai fatto venire l'acquolina.....e foto bellissime come sempre.
    Ciao Alessandra

    RispondiElimina
  8. Meravigliosa ricetta e meravigliosa interpretazione, bacio

    RispondiElimina
  9. @Sarafly: cara, purtroppo mi sa di no :(l' agar agar è indicato per la crema in quanto si scioglie a temperature più alte (75/80°C) di quanto invece è sufficiente per la colla di pesce (60/65°). Nella spiegazione Montersino è molto chiaro a riguardo, laddove si deve usare l'agar agar insieme alla colla di pesce non si può prescindere ne dall'uno ne dall'altro perchè ognuno esplica all'interno della ricetta e per i giochi di consistenze funzioni fondamentali per la riuscita di tutto il dolce..

    RispondiElimina
  10. Una ricetta meravigliosa e foto splendide.Praticamente la perfezione.
    Un bacione e buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  11. Era da un po' che non passavo da te e oggi mi sono fatta una bella scorpacciata di tue ricette! Sono una più gustosa dell'altra, e le foto poi...bellissime! Davvero complimenti :-))
    A presto

    RispondiElimina
  12. ...scusa,ho visto quelli del maestro..ma i tuoi direi che sono mooooolto più belli!!!non ci riuscirò mai...posso venire ad assaggiarli?? bravissima!ciao ilaria

    RispondiElimina
  13. Che ricetta meravigliosa. Capita a 'fagiuolo'! Ho appena comprato degli stecchi e mi chiedevo cosa farci oltre al gelato. Ora lo so. Complimenti

    RispondiElimina
  14. E sono anche di una bellezza stratosferica! :O

    RispondiElimina
  15. che spettacolo... super golosissimiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  16. che meraviglia! vorrei provare a realizzarle anch'io! un bacione! :)

    RispondiElimina
  17. ...oh Claudia cos'è...quanto vorrei averne qui uno. Ciao tesoro.

    RispondiElimina
  18. Una merendina favolosa. Mi piace la musica sul tuo sito ...

    RispondiElimina
  19. sono stupende, altro che merendine!!!

    RispondiElimina
  20. Questa è una meravigliosa merenda !
    Complimenti per l'eleganza con la quale accompagni le tue delicatissime creazioni!
    Monica

    RispondiElimina
  21. Io non ho avuto ancora il coraggio di dedicarmici.
    Complimenti per come hai realizzato questa ricetta, sono identici al libro! Bravissima!

    RispondiElimina
  22. sono spettacolari, complimenti davvero!

    RispondiElimina
  23. anche io ho quel meraviglioso libro...l'hai fatto benissimo...un vero capolavoro

    RispondiElimina
  24. l'avevo sista ieri e me ne ero innamorata, ma non ho avuto il tempo di soffermarmi per un saluto.... splendida claudietta. come sempre.
    (come stai?)
    :*
    b

    RispondiElimina
  25. non proverei mai ha rifare questa ricetta! e' talmente perfetta, non ne sarei capace!
    complimenti! uno stecco meraviglioso!

    RispondiElimina
  26. Sono spettacolari, bravissima! Mi accontento di guardare le tue foto, non sono proprio all'altezza di replicarli :(

    RispondiElimina
  27. Una bella Merendina su stecco gusto vaniglia e lampone è quello che ci vuole!! complimentoni!

    RispondiElimina