Maurizio Santin

M.Santin docet : La torta tenerella

06/06/11 17:50

Che torta ragazze..prima dell'arrivo del caldo, quello vero, vi consiglio, se ancora non l'avete fatto, di provarla.
Io sono una temeraria del forno, non mi spaventa usarlo anche quando il caldo incombe.
Poi quando si tratta di una torta così..sono certa che anche voi potreste fare un'eccezione, anche a fronte di una serata calda e torrida.
Io giuro che non ho mai mangiato una torta al cioccolato così buona, sembra quasi di addentare un blocco di cioccolato tenero tenero, che lentamente si scioglie sul palato e sulla lingua...è micidiale.
Pochi ingredienti, io ho apportato qualche piccola aggiunta personale modificando tra l'altro anche i tempi di cottura che sulla ricetta originale (vedi qui ) sono solo ben 15.
Il fatto sta che lo stesso maestro afferma che il motivo stesso per cui si chiama tenerella sta proprio nel fatto che all'interno deve risultare ben umida e tenera, ma allo scadere dei 15 minuti nel mio forno questa ancora dentro si presentava troppo liquida, per niente cotta.
Nel mio forno ha cotto la bellezza di 35 minuti a 180°C e posso assicurarvi è veramente tenera e umida all'interno.
Direi quindi che la difficoltà più che nell'esecuzione del dolce sta nella sua cottura che varia da forno a forno: non dimenticate la prova stecchino! ;)



Torta tenerella (M.Santin)


Ingredienti e dosi


200 g di cioccolato fondente al 55%
100 g di burro
100 g di zucchero
60 g di farina 00
4 tuorli
4 albumi

* io ho aggiunto 2 cucchiaini di caffè solubile

Preparazione

Fate sciogliere il cioccolato in una ciotola a bagno maria insieme al burro a pezzetti e il caffè solubile. Controllate che la temperatura si mantenga sempre dolce e che non vengano mai superati i 50°C.
Aggiungete i tuorli, uno alla volta, quindi la farina setacciata: amalgamate bene il tutto con una frusta.
Montate a neve ferma gli albumi aggiungendo  lo zucchero poco a poco, non appena i bianchi avranno cominciato a schiumare.
Unite i due composti incorporando gli albumi montati insieme al cioccolato con movimenti decisi ma delicati dal basso verso l'alto.
Imburrate ed infarinate uno stampo da torta (18-20 cm)
Versate l'impasto nello stampo e fate cuocere a 180°C per circa 15 minuti*
*la torta deve risultare ovviamente cotta ma ancora umida all'interno (la mia torta ha cotto in 35 minuti forno statico).
Una volta cotta estraete dal forno. lasciate raffreddare, sformate e completate con una spolverata di zucchero a velo.



Può piacervi anche

33 commenti

  1. mamma mia che bontàààà! a questa torta...manca solo la parola! :))) Un bacione! Alessia

    RispondiElimina
  2. mamma mia questa è una botta di vita..da tenere in frigorifero e accompagnare con della panna semimontata..ganmmi che bontà

    RispondiElimina
  3. Ficou uma belíssima torta. Tenha uma boa semana. Um abraço, Marta.

    RispondiElimina
  4. Ogni volta che vedo pubblicata la ricetta di Santin non faccio che pensare che con astuzia ha rielaborato un dolce tipico della mia città, la torta Tenerina, Wikipedia docet :D
    La ricetta è semplicissima, appare anche nel mio blog, 4 uova, 4 cucchiai di zucchero, 4 cucchiai di farina e 200 gr di cioccolato fondente.
    180° per 12 minuti, tassativi. Se appare cruda, si rapprenderà raffreddandosi, altrimenti non è lei.
    Deve essere bassa non altissima.
    Se guardo la foto della tua risulta troppo cotta, prova a tenerla meno nel forno, perchè se ti è piaciuta questa, non resisterai all'altra!
    Scusa il puntiglio, ma le tradizioni prima di tutto!!
    Buona sperimentazione,
    Con affetto
    Elga

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudia!Questa torta mi gusta, facile e veloce proprio come piace a me!:)

    RispondiElimina
  6. Bien appétissant ce gâteau...A presto !

    RispondiElimina
  7. Molto gustosa la ricetta!! Amo molto, il cioccolato in genere specie se si trova nelle torte. Buona idea, da far assaggiare ai miei cari. Baci Silvia

    RispondiElimina
  8. Da come la descrivi dev'essere mooolto golosa. Mi hai incuriosita :)...la farò e visto che qui piove e l'aria non è così calda, riaccenderò il forno.
    Buona serata Claudia.

    RispondiElimina
  9. Mmmmm... che voglia che mi fa venire questa torta! Voglia di 'tenerellitudine'! Anche io sono una temeraria del forno: la proverò appena possibile, cioè quest'estate!

    RispondiElimina
  10. ....sublime!!! Non l'ho mai assaggiata, ma le foto parlano da sole! :D Segno segno!!

    RispondiElimina
  11. Mannaggia Elga ma la mia a 12 minuti era proprio liquida! come fa a rapprendersi poi un composto totalmente liquido all'interno? non me lo figuro..per me il discorso "tassativo" sui forni è un po'difficile da capire..ogni forno è diverso dall'altro..boh non so..ne proverò una versione mignon e seguirò il consiglio..;)grazie!

    RispondiElimina
  12. Mamma mia che libidine!!questa è una vera e propria leccornia.


    ciao e complimenti.

    RispondiElimina
  13. questa magnificenza la DEVO provare assolutamente.
    Chiarimento allora forno statico 180° questo è chiaro ma per il tempo sono 20 minuti o 35 ?? A me la tua torta sembra perfetta a 35 minuti ma tu assagiandola cosa dici era troppo cotta o andava bene? ripeto a me sembra perfetta e irresistibile ........!!!!!!!!!!! la voglio ! lo ammetto sono una vera cioccolato dipendente !

    RispondiElimina
  14. anche io non temo il forno d'estate :)
    la torta? sembra una vera delizia e poi sia Santin che tu siete una garanzia :)
    buona settimana

    RispondiElimina
  15. Ragazzi ripeto la torta al morso era assolutamente umida e non asciutta. Elga mi faceva notare i 12 minuti tassativi ma vi garantisco a 12-15 minuti la torta dentro era troppo liquida per poter essere sfornata! non so regolatevi in base al vostro forno..la torta è tenerissima e umida, quasi cremosa, l'impasto ben strutturato..decidete voi..io il mio tempo ve l'ho dato ;)

    RispondiElimina
  16. Madresantissima che buona ! brava.
    Mandi

    Rosetta:Ilfogolar.blogspot.com

    RispondiElimina
  17. che delizia!!!! di sicuro appena posso la provo!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  18. che bell'aspetto!! mi sa che è simile a quella che fa una mia amica ma non so il nome!! la consistenza sembra umida e soffice! non è di quelle che ti strozzano! buona serata! ciaoo

    RispondiElimina
  19. Che dolcezza oltre che tenerezza ispirano le foto. Sarebbe veramente gradita una fetta.
    Grazie per il dettaglio sui tempi di cottura, a volte ogni forno vive nel suo tempo :)

    RispondiElimina
  20. Beh....Le foto sono da svenimento!!!!
    E poi ogni forno funziona a modo suo! Io intanto mi prendo nota degli ingredienti e del procedimento!!! ^___*

    A presto!
    Elisa

    PS: Ti ricordo la mia raccolta "I Love Coffee"! C'è tempo fino al 15 Giugno e si può partecipare con ricette anche già pubblicate! Ti aspetto! ^____*

    RispondiElimina
  21. Preso appunti e proverò questa meraviglia, anche per me accendere il forno anche con 40° all'ombra non è un problema ;)
    ciao loredana

    RispondiElimina
  22. Che bella descrizione che hai fatto.. poi le foto parlano da sole! Mi sembra di sentire il profumo e di sentirla sciogliersi in bocca.. una bella fetta sarebbe ideale adesso in questo momento con il caffè! Giusto per rinforzare la colazione!!!! ^_^ ciaooooo

    RispondiElimina
  23. buonissima! io non rinuncio mai al forno, nemmeno d'estate :-D

    RispondiElimina
  24. AAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHH, cosa vedono i miei occhi ...
    le foto rendono perfettamente la bontà e la consistenza di questa delizia!
    Stefania Profumi&Sapori

    RispondiElimina
  25. che buonaaa!!io la chiamo tenerina!!;-)
    baci!

    RispondiElimina
  26. Con una torta così potrei vendere l'anima!

    Copio e faccio al più presto!

    besitos!

    RispondiElimina
  27. ho deciso: questa la faccio adesso! Stasera sono invitata a cena e non sapevo cosa portare come dolce! Grazie per l'idea, è speciale! :)

    RispondiElimina
  28. è senza lievito, vero? la sto infornando :)

    RispondiElimina
  29. si carissima, senza lievito! che bello fammi sapere e occhio alla cottura ;)

    RispondiElimina
  30. è meravigliosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!
    L'ho tenuta 20-25 minuti. E' perfetta! L'ho anche fotografata, a breve la pubblico! :)
    Grazieeeeeeeeeeeee!!!

    RispondiElimina
  31. Solo a guardarla vien voglia di cucinarla!!! Tanto ancora non fa caldo e con tutta questa pioggia bisogna consolarsi almeno mangiando cioccolato, no? :)
    Davvero belle le foto, complimenti!

    RispondiElimina