Amarene

Tropical Tarts

20/06/11 14:30



...ovvero tartellette al cioccolato, cocco e carambola..

Cosa vi serve?

La ricetta della frolla l'ho presa in prestito al Maestro Montersino, è senza glutine, una frolla di riso e mais.


Per la frolla vi servono:

250 g di farina di riso
175 g di farina di mais giallo tipo fumetto
225 g di burro
190 g di zucchero a velo
4 g di baking (lievito chimico)
140 g di tuorlo d'uovo (una parte di albumi servirà per il resto del dolce quindi conservatela ;)

Come procedere:

Lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero a velo, quindi unite i tuorli, il baking e le farine di riso e mais miscelate insieme.
Lasciate riposare l'impasto in frigorifero per un paio d'ore prima di utilizzarlo.
Quindi procedete ad ungere appena di burro gli stampini, stendete la pasta frolla allo spessore di circa 1/2 cm e coppatela in dischi e sistematela negli stampini.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 15 minuti.

Per la ganache

150 g di panna liquida fresca
65 g di polpa di cocco
250 g di cioccolato fondente
50 g di burro

Per la meringa

75 g di albumi
100 g di zucchero

100 g di amarene
20 g di cocco grattugiato
1 carambola
cacao amaro in polvere

Preparate la ganache, fate bollire la panna con la polpa di cocco, togliete dal fuoco e unite il cioccolato fondente tagliato finemente.
Emulsionate con un mixer ad immersione e, quando il composto raggiungerà i 50°C aggiungete il burro ammorbidito.
Per la meringa: fate scaldare sino alla temperatura di 70°C gli albumi con lo zucchero, quindi montate bene, sino a raffreddamento.
Mettete sul fondo delle tartellette uno strato di ganache, adagiate sopra un'amarena denocciolata e completate con un bel ciuffo di meringa.
Spolverizzate con cocco grattugiato e pochissimo cacao.
Completate le tartellette con delle fettine di carambola.




Può piacervi anche

16 commenti

  1. Sono in estasi.
    E copio di corsa!

    RispondiElimina
  2. Ma che meraviglia.... noi ci proviamo a farli (non verranno mai belli così) Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Che belli siamo senza parole...

    RispondiElimina
  4. Meravigliosi nell'insieme dei sapori e nell'aspetto. Quella fettina di carambola li rende ancora di più particolari!
    Bellissime anche le foto.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  5. Ma cos'è la carambola? Sarà mica quel frutto a stella... non lo conoscevo °-°

    RispondiElimina
  6. sono bellissime, chissà che buone! copio la ricetta!!

    RispondiElimina
  7. wowwwwwwwwwww spettacolari!!complimenti!

    RispondiElimina
  8. Collinette sottomarine deliziose. Sei bravissima.

    RispondiElimina
  9. Non sai quanto io sia felice ogni volta che qualcuno (non celiaco) sperimenti una ricetta senza glutine! :)

    RispondiElimina
  10. Occhi chiusi e bocca aperta per assaporare questa magia "esotica" :)

    RispondiElimina
  11. Favolose queste tartellette...con quel frutto strano e affascinante...la frolla di farina di riso...una meraviglia! complimenti!

    RispondiElimina
  12. un delirio..ti dico solo questo!

    RispondiElimina
  13. Impresionante, sin mas.

    Besinos

    RispondiElimina