Torte salate

Un cake colorato e la proroga del contest di ricette letterarie

03/06/11 14:45



Come tutti ormai ben sapete gli ultimi trascorsi del mese di Maggio non sono stati per me tra i più felici, anzi.
Non so a voi, ma a me, il tempo sembra essersi fermato per almeno venti giorni..il problema è stato che poi, nella realtà, era tutt'altro che così.
Mi sono ritrovata a voler subito riprendere in mano le redini del mio blog, perchè lui avrebbe voluto così, e perchè in fondo in fondo è in grado di farmi rilassare meravigliosamente.
In tutto questo, e tra tutti questi pensieri, mi sono accorta, anche su cortesissima letterina di Fujiko, che il termine per il contest era fissato troppo a breve, tenendo in considerazione soprattutto il fatto che so che molti di voi hanno avuto dei problemi con blogger in quel periodo, e , inoltre la mia lista di ricette ne possiede solo 6 all'attivo e credo siano un po'pochine..
Non è assolutamente necessario che la mia lista diventi infinita, vorrei solo che un numero maggior possibile di voi abbia la possibilità d partecipare al mio contest di ricette letterarie.
La scadenza è quindi prorogata al  5 LUGLIO...spero di poter avere un po' più di tempo per far girare la mia idea, e spero che anche voi mi aiuterete a farla girare..;)
Ne approfitto per passarvi la ricetta di un cake che sembra fatto apposta per questi giorni di mare e sole..

Cake jambon, macédoine (Florence Edelmann)

200 g di prosciutto cotto a cubetti
20 g di burro
2 carote novelle
3 cipollotti freschi
100 g di pisellini sgusciati
180 g di farina
1 bustina di lievito
3 uova
100 g di maionese
100 ml di latte
100 g di emmental grattugiato
sale e pepe q.b.

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180°C.
Imburrate e infarinate uno stampo da cake.
Lavate e pulite bene le carote, tagliatele a cubetti piccoli, affettate la cipolla e fateli cuocere in una padella con i 20 g di burro.
Aggiungete anche i pisellini.
Setacciate la farina con il lievito.
In una terrina sbattete le uova con il latte e la maionese, salate e pepate.
Incorporate questa emulsione alla farina, amalgamando bene con una frusta, quindi unite l'emmental grattugiato e il prosciutto a cubetti.
Incorporate per ultimo la macedonia di pisellini e carote.
Versate la preparazione nello stampo precedentemente imburrato e infarinato e fate cuocere in forno per 20 minuti.
Abbassate quindi la temperatura portandola a 160°C e fate cuocere per altri 30 minuti.
Servite tiepido, ma anche freddo...




Può piacervi anche

17 commenti

  1. Eccola qui, la donna dalle mille risorse! Mi hai letto nella mente! <3

    RispondiElimina
  2. @Fujiko: <3 ..e quando si dice che internet unisce..<3

    RispondiElimina
  3. Claudietta! Anche io mi ripromettevo di chiedertelo se mai fossi riuscita a postarti un commento dato che sono giorni che provo ma il mio blogger proprio non gira! Sono contenta di avere ancora del tempo! Baci Roberta

    RispondiElimina
  4. Grazie per la proroga... e per questo cake spettacolare! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Hai fatto bene, Claudietta, a prorogare la fine del contest, così ho più tempo per pensare ad una ricetta tra quelle meravigliose presenti in elenco!
    Una domanda volevo farti, e non c'entra nulla con il contest: ma in che posto meraviglioso vivi?
    Le tue foto hanno sempre come sfondo il giardino dei miei sogni...
    E poi hai una fantasia infinita, ragazza mia: posi un cake sull'erbetta con un canovaccio... non dare mai freno alle tue creazioni, perchè sei davvero brava! Te l'avrò detto duecentocinquantamila volte, ma ripetere non fa mai male!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. wow...coloratissimoooooo e super buono!!

    RispondiElimina
  7. Ciao! C'è stato un periodo in cui anche a noi il blog ha aiutato...ci ha dato un motivo per andare avanti....
    Ottimo questo cake: ricco di verdure primaverili e fresche; è uno dei nostri preferiti.
    baci baci

    RispondiElimina
  8. @leRicettedell'AmoreVero: tesoro, se vuoi vedere meglio il luogo del "set fotografico" di questo cake, fai un salto sull'altra pagina del mio blog: una casa tra verde e blu, trovi il widget sulla sidebar destra del mio blog ;)grazie per i tuoi complimenti, anche tu, sei deliziosa come sempre.

    RispondiElimina
  9. bentornata...mi e' dispiaciuto molto per te...ho letto il post che gli hai dedicato e ancora mi salgono le lacrime....sono una piagnona...mi piace tantissimo il tuo blog e mi fa piacere che tu abbia ritrovato la voglia di condividere con tutte/i noi le tue bellissime ricette

    RispondiElimina
  10. Mi fa piacere leggere che, nonostante il dolore, questo tuo fantastico "mondo culinario" ti dia una certa serenità...Un cake delizioso...brava come sempre!!! Quanto al contest...magari riusciamo a partecipare pure noi! Un bacio Claudietta!

    RispondiElimina
  11. Allora... dopo questo post mi impegno, vista la proroga, a scegliere una ricetta da proporre per il contest non fosse altro che per la simpatia e la tenerezza che questo angolo di mondo mi ispira! un abbraccio Claudietta...

    RispondiElimina
  12. Grazie per la proroga mi trovavo in difficoltà e troppo di corsa.
    Gustosissimo questo cake.
    Ciao!

    RispondiElimina
  13. Coloratissimo e molto gustoso!
    Spero di riuscire a partecipare al contest.
    A presto

    RispondiElimina
  14. già i cake salati sono i miei favoriti...poi questo così colorato è pure bellissimo a guardarsi.
    e la caponatina qui sotto...ha un aspetto formidabile.
    Mi fa piacere leggerti con nuovo brio. ti abbraccio

    RispondiElimina
  15. bellissimo e sfizioso!!ciao!

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia, la natura di cui sei circondata!
    Adesso comprendo alcune tra le tue fonti di ispirazione!
    E' sempre stato il mio sogno vivere tutto l'anno in una casa a piano terra con un giardino da vivere e coltivare. Io ci vivo solo in estate, nella casa al mare dei miei genitori, a Porto Selvaggio http://www.portoselvaggio.net/.
    (a dire il vero il mio sogno è sempre stato un agriturismo, con laboratori di realizzazioni home made che vanno dalla cucina al cucito, dalla creta ai gioielli, dai video alla musica, con tanto di sala di registrazione per le mie canzoni, ma dovrei andare a rubare per costruirlo ahahah... :) )
    Penso che un ambiente così spontaneo come quello in cui vivi rilassi il cuore e le membra!
    Avendo vissuto tra i boschi so l'atmosfera che si respira...
    Un bacione! :)

    RispondiElimina
  17. non ho mai letto un libro di Camilleri, ma questa è la volta buona :) magari riesco a fare una bella ricetta sicula per il tuo contest!
    il cake? bellissimo e colorato, annoto!
    buon we!

    RispondiElimina