Biscuit rollè

Girellina

22/07/11 15:30



Vi va una girellina??
Lo so, lo so, d'estate proprio non siete in vena di cibi calorici..in effetti ceno con una bella insalata di frutta da più di due settimane ormai..e l'abbronzatura ci guadagna..ma, estate o no, le richieste di assaporare dolci, dolcetti e dolcini non mancano mai.

Così come non mancano i suoi libri, si proprio i suoi, quelli del Maestro, Luca Montersino.
C'è solo l'imbarazzo della scelta, anzi, mi verrebbe da dire, la scelta non manca mai,e d'imbarazzo, nel fare la richiesta, siamo proprio a corto..;)
Le girelline del Maestro sono davvero deliziose..la ricetta del biscuit rollè non potrà più mancare nel vostro ricettario.
Smaniate dalla voglia di arrotolare qualcosa, e smaniate, soprattutto, di farlo e ottenere un'ottimo risultato?
Questa è la ricetta che fa per voi. 
Elastica, flessibile, leggera..una base da conoscere per permettere alla vostra fantasia di trovare sfogo ogniqualvolta lo desideriate.
Io ho optato per l'originale, ma lo ammetto, la crema al burro e mascarpone è un tantino pesante, sebbene questa risulti comunque leggera e non stucchevole.
Inutile dirvi che sposerebbe a nozze nutella, confetture, creme, semifreddi...a voi la scelta..
Intanto vi passo la sua, l'originale.

Per 4 persone


Per la crema al burro e mascarpone

125 g di zucchero
38 g di acqua
70 g di tuorli
125 g di burro
125 g di mascarpone

Per la finitura

300 g di biscuit rollè
200 g di bagna al caffè
70 g di cacao Van Houten

Per il biscuit rollè (per 300 g)

87 g di tuorli
225 g di uova intere
225 g di zucchero
137 g di albumi
25 g di zucchero
137 g di farina debole
3 g di baccelli di vaniglia Bourbon

Per la bagna al caffè

350 g di caffè espresso
150 g di zucchero liquido al 70%

In un pentolino lasciate intiepidire (portate a 35-37°C) sbattendo leggermente con una frusta le uova intere con i tuorli, lo zucchero e la polpa dei baccelli di vaniglia.
Togliete dal fuoco e montate con la planetaria sino a far raddoppiare di volume il composto.
A parte montate gli albumi con i 25 g di zucchero (composto semimontato, non troppo sodo)
Alla montata di tuorli incorporate poco a poco con movimenti delicati e dal basso verso l'alto la farina setacciata.
Alleggerite infine il tutto con gli albumi montati.
Stendete la preparazione sopra una teglia rivestita di carta da forno aiutandovi con una spatola a gomito sino allo spessore di 1 cm.
Cuocete in forno preriscaldato a 240°C per 4/5 minuti con valvola chiusa.

Per la crema al burro e mascarpone mettete a cuocere sul fuoco l'acqua con lo zucchero semolato e portate alla temperatura di 121°C.
Montate i tuorli per 3/4 e completate il montaggio incorporando a filo lo sciroppo di zucchero, versandolo non direttamente sulle fruste.
Montate quindi sino a raffreddamento.
A questo punto unite i semi di vaniglia estratti dal baccello e il mascarpone; incorporate infine poco per volta il burro morbido.

Per la bagna al caffè mescolate con cura i due ingredienti e conservate in friorifero sino al momento dell'utilizzo.

Disponete il biscuit rollè su di un foglio di carta da forno con l'interno rivolto verso l'alto, inzuppatelo con la bagna al caffè, spalmatevi sopra la crema al burro e mascarpone e arrotolate il tutto fino a formare un filoncino ben stretto.
Avvolgetelo nella carta pellicola e mettetelo in congelatore.
Una volta ben congelato, eliminate la pellicola e rotolatelo nel cacao.
Affettate il filoncino in girelle spesse circa 3,5 cm e servite a temperatura ambiente.





Può piacervi anche

10 commenti

  1. a me tanto..spettacolare...se chiudo gli occhi quasi quasi mi sembra di sentirla in bocca in tutta la sua bontà bacio simmy

    RispondiElimina
  2. Wow! In questi casi non mi preoccupo del caldo, me ne sbaferei una al volo! Ho il libro ma non l'ho ancora provata, intanto con gli occhi mi gusto la tua che è perfetta.
    A presto!

    RispondiElimina
  3. che bellina questa ricetta! E il maestro è sempre il maestro! Complimenti Claudietta!

    RispondiElimina
  4. Bè una fettina io me la mangerei volentieri ...anche d'estate e poi ancor di più in questi giorni che piove e il caldo afoso non si sente più.

    RispondiElimina
  5. wow! è perfetta !! ... questa girellina mi ha proprio conquistata !!

    RispondiElimina
  6. COn questa dose di bisquit, quale teglia hai usato? di che dimensioni???

    RispondiElimina
  7. Ciao Marina, perdonami ma è passato così tanto tempo che purtroppo non mi ricordo..ed è stata una mancanza, ammetto, non specificarlo. Una cosa che posso dirti è utilizza una teglia molto bassa e livella il composto con una spatola a gomito in modo da rendere la superficie omogenea.Ti consiglio di usare inoltre una teglia grande, in modo che il tutto non abbia troppo spessore.

    RispondiElimina