Primi piatti

Calamarata al pesto di basilico e pistacchi con guanciale croccante

25/08/11 12:20




Ingredienti e dosi per 4 persone

320 g di Calamarata
65 g di pistacchi di Bronte 
una bella manciata di foglie di basilico fresco
4 pomodori maturi
1 scalogno 
4 fette di guanciale Umbro pepato d.o.p.
olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b

Riducete in polvere i pistacchi e mettete da parte.
In un mortaio o con il frullatore a immersione riducete in salsa il basilico con l'olio e.d'oliva.
Incorporate la polvere di pistacchio e lavorate ancora, correggendo di sale.
Mettete da parte e correggete con l'aggiunta di acqua di cottura della pasta al fine di renderlo più cremoso e meglio gestibile al momento di mantecare la pasta.
Fate un trito fine di scalogno e lasciate stufare a fiamma dolce in 3-4 cucchiai d'olio d'oliva, aggiungendo di tanto in tanto l'acqua bollente destinata alla cottura della pasta in modo da non far bruciare la cipolla e farla diventare trasparente.
A questo punto unite i pomodori tagliati a piccoli pezzi privati della polpa e dei semi, salate e pepate appena.
Da ognuna delle quattro fette di guanciale ricavate delle listarelle lunghe e sottili e fatele incroccantire su di una piastra senza aggiunta ulteriore di grassi o olii.
Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata lasciando ultimare la cottura per gli ultimi 2 minuti nella stessa padella di cottura dello scalogno con i pomodori.
Fate saltare la pasta, quindi incorporate il pesto di basilico e pistacchi e spadellate bene.
Impiattate e completate ciascun piatto con delle listarelle di guanciale croccante.



Può piacervi anche

22 commenti

  1. Deliciosos! Me gusta la combinación de pistachos y albahaca. Me guardo la receta.
    Besos

    RispondiElimina
  2. deve essere sublime questa pasta! ultimamente i pistacchi li metterei ovunque!

    RispondiElimina
  3. Assolutamente ghiottissimo!!!!
    Ho l'acquolina in bocca! Complimentissimi!

    RispondiElimina
  4. IO TI ADORO....PROPONI SOLO ED ESCLUSIVAMENTE RICETE BUONISSIME, PURE E SEMPLICI!!!!!

    RispondiElimina
  5. Fame, fame e ancora fame! Che spettacolo questo primo!!! Bentornata! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Un connubio di sapori speciali. Bellissimi immagini :)

    RispondiElimina
  7. Ma è divino questo piatto!!! morbido pesto con croccante frutta secca e pancetta gustosa! ottima davvero!
    bacioni

    RispondiElimina
  8. spettacolare questo piatto!!!!!!lo segno!!!!baci!

    RispondiElimina
  9. Una squisitezza...senza parole! ;-D

    RispondiElimina
  10. Deve essere una delizia, brava !
    Noi l'abbiamo proposta tempo fa' in un'altra versione, dagli un'occhiata se ti va:
    http://nanielollycucinaedintorni.blogspot.com/2011/03/calamarata-con-broccoli-siciliani.html

    RispondiElimina
  11. Che bella icetta invitante!!! e che belle foto! Complimenti sei veramente brava!!!!

    RispondiElimina
  12. l'ho fatta ieri sera!!!! ottima ottima ottima!
    ps: nn vedo il commento che ti ho lasciato ieri...accidenti.
    cmq nn avevo tutti gli ingredienti in casa e così ho fatto qualche sostituzione. delizia pura! la prossima volta però la farò esatamente come dici tu.
    ps1: vai a vedere da me..... ;-)))

    RispondiElimina
  13. Troppa voglia di mangiare e troppo poca di cucinare... molto carina l'idea. Devo dire però che di questi tempi cerco di evitare i guanciali, per via del caldo torrido :)

    RispondiElimina
  14. che meraviglia!!! ci hai fatto venire voglia di pasta già a quest'ora...

    RispondiElimina
  15. Piatto impegnativo, ma senz'altro strepitoso.
    Complimenti!
    Fotografie impeccabili, come sempre.


    Un sorriso.

    RispondiElimina
  16. Buona idea, ho già' unito il pesto con i pistacchi ed era delizioso...

    RispondiElimina
  17. Ciao Clauda ti ho trovato per caso, mi piace molto il tuo blog. Complimenti! Anche questa ricetta non è niente male ma per ora le crostatine di more selvatiche sono le mie preferite! a presto Ste

    RispondiElimina
  18. Sono Vittorio( si proprio io ). Calamarata da urlo, anche se adesso sono a dieta...Mi rifarò.
    Grazie per la poesia del sommo Gabriele.

    RispondiElimina
  19. Carissimo Vittorio, che onore il tuo primo commento sul mio blog! gli altri avvengono dal vivo..mi fa piacere ti piaccia, aspetto la pausa-dieta, tanto alla fine io non mi fermo mai ! Un bacione!

    RispondiElimina
  20. Avevo visto questa tua ricetta già da un po' e finalmente ieri l'ho provata..semplicemente DELIZIOSA!

    RispondiElimina
  21. @Elena: Grazie cara, sono davvero felice tu l'abbia assaggiata..e strafelice perchè l'hai apprezzata!

    RispondiElimina
  22. Appena l'ho vista sul tuo blog sono uscita a comprare tutto il necessario e che dire..è stato amore al primo assaggio!Decisamente una delle mie paste preferite!!

    RispondiElimina