Burro salato

Croissant atto IV (sfogliati al burro salato)

12/01/12 16:50



Lo so. C'è chi da di matto per i macarons, chi per la pasta brioche, chi per i brownies, per le torte.
Io do di matto per loro. E ora ve lo dirò. Io adoro fotografare i croissant, e pure farli.
E sono ogni volta, daccapo, sempre alla ricerca di quello perfetto. Che come sempre non arriva mai.
E non me la tiro, mi conoscete bene. Ammetto sì che sono ottimi, (c'è chi non ha resistito al profumino e li ha assaggiati dopo pranzo, per questo vi so dire che son buoni) e ho imparato col tempo, che il burro e la tecnica fanno la differenza in questa ricetta, che poi, detto chiaro, non è una ricetta, è storia.
Ogni volta che mi trovo a sfogliare vengo colta da uno stato di malinconia e tristezza (e spesso è la stessa causa per cui mi ritrovo ad aver voglia di prepararli), e solo i tempi di riposo e la cura necessari per preparare i croissant riescono a smorzare il mio animo...inutile dirvi che il sorriso spunta solo quando si gonfiano, in forno. E diventano belli dorati e profumano..non so di che profumano, ....profumano di pensieri felici, tempi passati, di una musica dolce, profumano di nuvole, al tramonto.
Credo che conosciate ormai la ricetta , l'unica differenza con loro sta nel fatto che ho usato il Lurpak leggermente salato per i giri...
Buona sfogliatura a tutti...








Può piacervi anche

8 commenti

  1. Allora abbiamo la stessa passione anche io ho provato varie ricette sempre alla ricerca di quello perfetto, ed anche io li ho fatti con la sfogliatura al burro salato lurpak. Adesso ho trovato un burro salato meraviglioso e prima che si sciupi volevo proprio rifarli!!
    Complimenti come sempre per le foto.

    RispondiElimina
  2. Io ho la passione per le vellutate e per le torte di mele! Non ho mai provato a fare i croissant ma è nella lista delle ricette da provare da diverso tempo (quando si vive ancora con i genitori non sempre la mamma lascia la cucina a tua completa disposizione purtroppo), qual'è secondo te la tua versione meglio riuscita? Almeno inizio subito da quella (furbetta!).
    Complimenti per Malvarosa, spero di crescere anche io come stai facendo te perchè finalmente ho scoperto una nuova passione dopo aver abbandonato (per motivi di forza maggiore) il disegno!
    Alla prossima ricetta!

    RispondiElimina
  3. solo una parola: eccezionali! complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. Io più che fotografarli o farli mi piace mangiarli! :)
    Tocca che ci provo ma devo armarmi di tutta quella pazienza che da un po' ho perso, mi hai fatto venire voglia!

    RispondiElimina
  5. io non li ho mai fatti e penso proprio di sapere il motivo: continuerei a farli e rifarli finché non trovo la ricetta che mi soddisfa, quindi rischierei di iniziare a rotolare (sono già sulla buona strada!) però sono tra i primi nella mia lista.. anche perché sono davvero fotogenici, con quella bellissima alveolatura..!

    RispondiElimina
  6. No guarda capisco, fotografare delle tali meraviglie ha del poetico. Le foto sono veramente splendide.

    RispondiElimina
  7. Oddio, con il burro salato devono essere divini! Li ho fatti una volta e, sarà stata la fortuna del principiante, mi sono venuti niente male anche se non con un'alveolatura come la tua. Da allora ho paura a rifarli per il timore che non mi riescano più ... ma con il burro salato sono una vera tentazione!

    RispondiElimina
  8. Devono essere davvero eccezionali =) tantissimi complimenti =) se ti va di passare da me e partecipare al mio giveway http://fotoinpentola.blogspot.com/2012/01/buon-compleanno.html

    RispondiElimina