Babà

Romantic Babà

04/02/12 18:20



Inutile dirvi che la sindrome di san Valentino colpisce pure me..
Ho pensato a un babà ..volevo usare i toni del rosa e anche i suoi profumi. Una bagna era l'ideale per mantenere vivo questo mio pensiero.
Una bagna all'infuso di fiori ,in questo caso karkadè e rosa canina e appena un bicchierino di Porto.
Per finire ho pensato a un collettino di ganache al cioccolato fondente, anch'essa aromatizzata al Porto.

Per il babà

400 g di farina (400w, una manitoba forte)
400 g di uova intere
160 g di burro in pomata
40 g di zucchero semolato
20 g di lievito di birra
8 g di sale


Mettete in planetaria la farina, il lievito sbriciolato e lo zucchero, e iniziate ad aggiungere le uova poco per volta, aspettando che l'impasto assorba bene ogni uovo prima di incorporare piano piano le altre, (è un procedimento che richiede tempo e pazienza)  alla fine unite il burro morbido poco per volta mettendo per ultimo il sale.
Ungete bene le mani (con una noce di burro sottratta dal totale) e con la mano strozzate l'impasto tra il pollice e l'indice, disponendo la parte mozzata a diretto contatto col fondo degli stampini (potete consultare il video del maestro Montersino).
Fate lievitare in ambiente caldo (30°C circa) fino a che la pasta non raggiungerà il bordo dello stampo. Fate cuocere a 200°C per 20-25 minuti. 
Io li ho preparati la notte e li ho lasciati riposare una notte intera per poi inzupparli la mattina successiva.

La bagna è stata preparata con

1 lt di acqua
200 g di zucchero semolato
30 g di fiori misti da infuso a base di rosa canina e karkadè
1 bicchierino di Porto
(ho portato ad ebollizione l'acqua con lo zucchero e lasciato in infusione i fiori per una notte)
I babà andranno inzuppati abbondantemente nella bagna, poi strizzati (riprenderanno nuovamente la forma) e  nuovamente inzuppati. Lasciateli riposare a testa in giù (se ovviamente non realizzate la solita forma a fungo).

Per la ganache al cioccolato (da una ricetta di C.Felder)

400 g di panna fresca
25 g di zucchero
250 g di cioccolato fondente (60%)
40 g d burro

Portare ad ebollizione panna e zucchero. Aggiungete il cioccolato sulla panna calda lavorando con una spatola in gomma con movimenti circolari. Aggiungere il burro a piccoli pezzi e il liquore (facoltativo). Fate freddare in frigorifero per una notte e montate successivamente delicatamente con le fruste.







Può piacervi anche

14 commenti

  1. semplicemente spettacolare, ogni altro commento sarebbe superfluo, complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ma che bel pensiero che hai avuto!! Complimenti! Vorrei un dolce cosi per San Valentino!

    RispondiElimina
  3. te ne inventi una al momento!!! Quanto mi piacerebbe vivessimo più vicine, tesò! Ogni volta che ti leggo mi fai sognare :)

    RispondiElimina
  4. quella glassatura è troppo invitante. Ciao gioia.

    RispondiElimina
  5. hai fatto davvero una magia!!!

    RispondiElimina
  6. Ogni volta che approdo qua mi entusiasmo.
    Questo dolce è davvero un bijoux ;)

    Buona domenica!

    RispondiElimina
  7. Come al solito è un'opera d'arte. Che altro dirti?

    RispondiElimina
  8. ...romanticamente d e l i z i o s a ! ann...a.

    RispondiElimina
  9. Mamma mia...questi babà oltre che romantici sono super golosi!!!
    La presentazione poi spettacolare! Bravissima!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Che dolcetto romanticoso!!!!!
    Gnam gnam

    RispondiElimina
  11. è stupendo, davvero romantico... bravissima!

    RispondiElimina
  12. Da brava napoletana il babà lo amo "nature", ma questa tua versione mi fa proprio gola! Fantastico!

    RispondiElimina
  13. Qui ci sono tante di quelle cose fantastiche che non so da dove cominciare!

    RispondiElimina