Piccola pasticceria

Vol-au vent di meringa con mousse di castagne e caramello al burro salato

07/02/12 15:45



Un dolcetto piccolo piccolo che genera in bocca una vera e propria esplosione di gusto!
Una meringa a forma di vol-au-vent o piccola pavlova ripiena di una paradisiaca mousse alla castagna ricoperta da uno strato sottile di caramello al burro salato.
Una illuminazione mattutina piccola piccola , golosa golosa.
Per la ricetta della meringa francese vi rimando qui.
Per la mousse di castagne vi occorre:


150 g di zucchero semolato
300 g di castagne lessate
3 uova medie
50 g di zucchero a velo
250g  di panna da montare
1 stecca di vaniglia

Lessate le castagne, privatele della buccia e della pellicina e riducete il tutto in purea con il mixer a immersione.
Trasferite la purea di castagne in una pentola, quindi unite lo zucchero e la polpa di vaniglia e fate cuocere a fuoco basso sino a che sarà diventato scuro e denso.
Togliete dal fuoco.
Sbattete le uova con lo zucchero a velo e montate finché saranno gonfie e spumose, quindi incorporatele  alla purea di castagne.
Montate la panna e unitela alla purea lavorando delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto.

Per il caramello al burro salato

100 g di zucchero semolato
125 g di panna liquida fresca
20 g di burro salato
1 manciata di fior di sale (o sale di Maldon)

Fate cuocere il caramello a secco senza girarlo con l'ausilio di alcun mestolo.
Quando lo zucchero sarà ben dorato allontanatevi dal fuoco e decuocete il tutto aggiungendo la panna (facendo attenzione agli schizzi).
Amalgamate bene quindi incorporate il burro e il sale.






Può piacervi anche

10 commenti

  1. mmm, favolosi! la mousse di castagne dev'essere un paradiso!

    RispondiElimina
  2. E' bellissimo ed elegantissimo.
    Sul buono non ci sono dubbi, visti gli ingredienti.

    RispondiElimina
  3. sono assolutamente perfetti. sei bravissima!

    RispondiElimina
  4. Ciao sono Val, scusa la forma anonima ma sono super pasticciona col pc però volevo farti sapere che trovo la tua ricetta superba! Bella, raffinata, très amusante... sono a Torino da poco, ma francese de Grenoble... il tuo blog mi fa essere a casa. Scusa italiano... Valerie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Val, Benvenuta! ma che belle cose mi hai detto !il tuo italiano suona per me dolcissimo! grazie!

      Elimina
  5. Superbo piccolo dessert! non oso immaginarne il sapore...

    RispondiElimina
  6. sono stupende le tue meringhe: lucidisssssssime, sembrano finte! dai, confessa, sono di plastica, vero??? da una invidiosa che non riesce a farle belle come le tue ; )

    RispondiElimina
  7. Sere cara, ci credi che mi hanno chiesto: "ma sono uova?" mai fatte delle meringhe così..ma c'è sempre una prima volta per ogni cosa! resisti, persisti e conquisti! ;)grazie per i complimenti, ti abbraccio

    RispondiElimina
  8. standing ovation per queste meringhe!
    ma quanto sono belle?!
    col caramello salato secondo me poi prendono il turbooo!!
    ciao e piacere di conoscerti, che belle cose che fai.
    Valeria

    RispondiElimina