Dolci

Fagottini sfogliati alle mele e limone per una colazione..come al bar!

20/03/12 17:48



Sfogliate, croccanti, soffici. Io mi sono innamorata subito! Una pasta sfoglia classica per un ripieno di mele e limone da far girare la testa!
E poi...velocissime! E' vero che stavo in piedi da un pezzo stamattina ma infondo..erano appena le sette..e vi dico che ho pure rischiato di mangiarle per colazione...sapete quelle colazioni allargate..che anche se il limite di tempo per chiamarle colazioni è passato da un pezzo..a noi ci piace chiamarla così....sino alle 10 ( e 30) tutto è concesso! Io poi...sono conosciuta come quella che puccia la pizzetta sfoglia (che buona parte di voi non conosce perché le facciamo solo qui) nel cappuccino! Ah..quello sì che è comfort food!
Ma torniamo a noi, e alla nostra ricetta.
Questi gli ingredienti

Per la pasta sfoglia

275 g di farina "0"
175 g di burro ben freddo
1/2 cucchiaino di sale
7 g di lievito di birra secco
75 g di zucchero semolato
1 uovo grande
6 cucchiai colmi di acqua tiepida

Per la farcitura

2 mele (private del torsolo, sbucciate e tagliate a cubetti)
scorza grattugiata di un limone non trattato
4 cucchiai di zucchero

Disponete la farina in un contenitore capiente e unitevi con le mani 25 g di burro. Impanate con della farina (non troppa) il panetto di burro e procedete a grattugiarlo con l'apposita grattugia in modo da ottenere delle striscioline di burro. Mettete in frigorifero.
Nella ciotola con la farina unite il sale il lievito e lo zucchero.
In un'altro contenitore sbattete l'uovo con i 6 cucchiai d'acqua e unite poco a poco questo composto alla farina e amalgamate bene sino ad ottenere un composto ben liscio e legato.
Formate una palla, ricopritela con la carta pellicola e lasciate riposare in freezer per 10 minuti.

Stendete la pasta in un rettangolo di dimensioni (30x20cm) praticate 3 segni orizzontali (per suddividerlo in 3 parti) quindi ripiegate il foglio di pasta seguendo le tracce e ristendetelo in un rettangolo uguale nelle dimensioni a quello di partenza.
Distribuite il burro grattugiato  sulla pasta e ripiegate sopra un terzo della sfoglia partendo dalla parte bassa (quella più vicina a voi) verso il centro, sopra la quale andrete a sovrapporre l'altra parte.
Premete bene lungo i bordi in modo da sigillare bene il burro.
Avvolgete nella pellicola e rimettete in freezer per 10 minuti.
Ripetete questa operazione altre 4 volte, considerando ogni volta una pausa di 10 minuti in freezer.
Nel frattempo preparate la farcia.
Affettate le mele e tagliatele a cubetti quindi unitevi lo zucchero e la scorza grattugiata del limone.

Lasciatele da parte in modo che tirino fuori il succo (che poi riutilizzeremo)
Stendete quindi l'impasto in un quadrato di 40 cm e ricavatene 16 quadrati, mettete qualche cubetto di mela al centro di ognuno avendo cura di colare il liquido eccessivo.
Spennellate i bordi con il latte quindi ripiegate tutti gli angoli verso il centro così da ottenere dei fagottini.

Disponeteli su di una placca leggermente imburrata e mettete in frigorifero per 15 minuti.
Preriscaldate il forno a 200°C.
Trascorsi 15 minuti prendete le sfogliatine e pennellatele con il succo della farcitura e spolverate con zucchero semolato.
Fate cuocere in forno caldo per 10 minuti, quindi abbassate la temperatura del forno a 180°C e proseguite la cottura per altri 15-20 minuti o comunque sino a quando non saranno ben dorate.








Può piacervi anche

23 commenti

  1. Davvero golosissime! Impossibile resistere fermandosi alla prima ;-)

    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se poi le fai piccole...ne mangi due ma..vale per una! ;)

      Elimina
  2. Mmmm ma che buone devono essere!!
    Volendo si può usare la pasta sfoglia già pronta??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente..ma questa è una pasta sfoglia un po'sui generis..diciamo pure briochosa! è croccante e friabile ma morbida..insomma diversa dalla solita. il risultato sarebbe certamente ottimo, ma ti consiglio di provarla..sai che soddisfazione! ;)

      Elimina
    2. E' che le mie precendenti esperienze con la sfoglia home made sono stati disastrosi!!
      Però se la metti così mi metti la curiosità di provare... :)

      Elimina
  3. meravigliose..adoro sfoglia e mele...

    RispondiElimina
  4. ma che tentazione! mi piacciono le sfoglie di mele...e che presentazione!

    RispondiElimina
  5. io la chiamo "pranzolazione"...soprattutto perchè quando faccio colazione sul tardi poi tendo a farla diventare pranzo (quantità enoooormi di croissant, biscotti...e da aggiungere in lista, da stasera, anche questi fagottini ^.^ ) ma...toglimi un dubbio... cosa sono le pizzette sfoglia??? Da noi ci sono delle pizzette fatte con la pasta sfoglia, sono le stesse?!? Adesso sono curiosissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pranzolazione dici? fantasioso come termine! e molto più coccoloso di "brunch" indubbiamente. Mi piace. Le pizzette sfoglia le facciamo solo qui in Sardegna..ho notato che nella penisola sono sconosciute...prima o poi le postero e....le vedrai! spero di riuscirci, ovviamente!
      Grazie!

      Elimina
  6. che buone! l'idea del succo per spennellare è davvero ottima e le rende ancora più saporite :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovi anche tu? ne viene fuori una crosticina..altro che uova o latte!

      Elimina
  7. alla faccia del confort food.. questi fagottini sono divini, potrei farci colazione fino a mezzogiorno.. bellissime anche le foto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana, grazie! conosco qualcuno che la pensa come te...:P

      Elimina
  8. E' la prima volta che vedo una pasta sfoglia fatta con il lievito. Prima o poi dovrò decidermi a fare la sfoglia da sola. Mi abbatte il procedimento troppo lungo :( intanto ti faccio i complimenti per queste bellissime sfogliatine alle mele :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! immagino sia proprio il lievito a permetterle di sfogliare (insieme al burro) e di rimanere nel contempo morbidissima..provala!

      Elimina
  9. Il bar? no no.. passo da te io! interessante il tipo di sfoglia.. il ripieno lo adoro, perchè vado matta per le mele! belle da vedere.. che non guasta! baci

    RispondiElimina
  10. Mi piacciono questi fagottini ! si ! proverò a farli perchè mi ispirano . Buona Primavera Claudietta ! ann...a.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!bello leggere i tuoi messaggi anche qui! grazie e buona Primavera anche a te cara, speriamo sia davvero rigenerante!

      Elimina
  11. Ottime, anche se non mi è molto chiara la preparazione. Proverò a rileggerla e sicuramente proverò a farle.

    RispondiElimina
  12. fantastici!!! complimenti! voglio provarli! bravissima!

    RispondiElimina
  13. Ciao Claudia!:))
    Innanzitutto complimenti per il tuo fantastico blog che è mia fonte di ispirazione già da un pò!:))
    Ho 3 domande sulla preparazione della sfoglia:
    1. I 25 g. di burro da unire inizialmente alla farina, vanno presi dai 175 totali o sono in più?
    2. La farina con cui impanare leggermente il panetto di burro va presa dai 275 g. totali o è in più?
    3. La grattuggia per il burro è quella a forma di spazzola piatta con tanti buchetti un pò più grossi di quelli di una grattuggia normale?
    Grazie infinite e non smettere mai di postare queste meraviglie!:))
    Raffaella

    RispondiElimina
  14. Ciao Raffaella..grazie di tutto! Allora sì i 25 di burro vanno presi dal totale così come la farina per impanare il panetto, devi prenderla dal totale ma guarda dev'essere davvero poca, serve giusto a facilitare l'operazione "grattugia" ;)
    La grattugia è quella che dici tu con i fori grossi..
    Grazie di nuovo! Un abbraccio!

    RispondiElimina