I Lievitati

Un sandwich per ricominciare...

30/05/12 15:20



Sono stata assente a lungo lo so...ma chi di voi apprezza il mio lavoro sarà sicuramente ripagato a fine anno.
Un (inatteso e quanto mai gradito) impegno di lavoro con Malvarosa Edizioni ha voluto che prendessi il mio tempo...per il mio primo libro..
Ammetto che sono ormai agli sgoccioli, -5 alla fine. 5 ricette alla fine...quasi non mi sembra vero...eppure eccomi qui ..grembiule sporco, macchina fotografica esaurita, capelli raccolti, ciotole da lavare e un archivio alle spalle di 35 ricette pronte pronte per essere pubblicate...a Natale, s'intende!
Ammetto di essere stanca, ma quanto mi sono divertita! non posso anticipare niente ma posso dirvi che troverete senz'altro tutte ricette inedite mai viste sul Bistrot prima, testate, cucinate e assaggiate per voi!
Anzi una piccola anticipazione voglio darvela...in questa mia avventura hanno avuto spazio anche Angela (la ricetta della felicità), Martina (Trattoria da Martina) e Marina (La tarte maison) che devo ringraziare davvero di cuore. Eleganti, originali  e fantasiose, come sempre!
Ovviamente non posso che essere stra-felice di tornare al mio lavoro nel Bistrot...mi farò perdonare per tanta latitanza ;)

Per ricominciare, una ricetta del maestro..per tornare alla grande, ovviamente!
Vi propongo la ricetta della pasta per Brioche dolcesale ottima sia per accompagnamenti dolci sia salati tratta dal libro "Croissant e biscotti"-Fabbri editori

Baci a tutti e a presto!



Ingredienti e dosi per 1 Kg d'impasto.

500 g di farina 360W
250 g d i latte intero fresco
10 g di malto in polvere
20 g di latte intero in polvere
12,5 g di lievito di birra
40 g di zucchero semolato
10 g di sale
100 g di tuorli
100 g di burro pomata

50 g di tuorli
50 g di panna fresca
semi di sesamo q.b
prosciutto crudo q.b
lattughino (o rucola) q.b

Vi consiglio, se avete la possibilità, di realizzare la ricetta con l'aiuto di un'impastatrice.

Mettete nella ciotola della planetaria la farina insieme al malto e al latte in polvere.
A parte sciogliete nel latte lo zucchero e il lievito di birra (ricordate sempre la temperatura del latte non deve essere calda , 18-20°C va benissimo) e versate questo liquido sulle farine.
Lasciate impastare bene, quindi aggiungete i tuorli, uno alla volta. Quando anche l'ultimo tuorlo sarà stato incorporato, cominciate ad aggiungere il burro morbido.
e lasciatelo incorporare sino a che non avrete ottenuto una consistenza liscia, lucida ed elastica.(ci vorranno 8-10 minuti)
Unite per ultimo il sale.
Prendete quindi l'impasto, e lasciatelo puntare su di una spianatoia coprendolo con un telo per 15 minuti.
Trascorso questo tempo con la pasta brioche formate delle 10 palline da 50g l'una e disponetele su di un tavolo leggermente infarinato. Coprite e lasciate lievitare sino al raddoppio del loro volume di partenza nel forno con solo la lucina accesa.
Terminata la lievitazione spennellate la superficie dei sandwich con la miscela di tuorli e panna e spolverateli con i semi di sesamo.
Fate cuocere in forno per 20 minuti a 180°C (190° per i primi 10 minuti nel mio forno, 180°C gli ultimi 10 minuti)
A fine cottura fate raffreddare bene su una gratella quindi tagliateli a metà e farcite i vostri sandwiches.





Può piacervi anche

37 commenti

  1. non vedo l'ora di leggere il tuo primo libro!!! in bocca al lupo per tutto! un bacio e complimenti per questi panini golosissimi! :)

    RispondiElimina
  2. Cara Claudietta , grazie..spero di poter tornare presto fra voi! Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Deve essere la prima volta che entro qui o non si spiega per quale motivo tu non sia ancora nel mio blog roll!
    In ogni caso rimedio inserendoti al volo per non perderti più di vista sperando di conoscerci un po'. A presto :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta!grazie, spero anch'io di conoscerti meglio ;)a presto!

      Elimina
  4. wow, che storia! Complimenti per il libro, davvero! Venerdì avevo intenzione di prendermi una pausa dagli esami universitari e farmi un hamburger completamente homemade, dal pane alle salse: questa ricetta direi che si addice, no? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea ma allora questa è la ricetta che fa per te, garantisce Montersino! Direi che voglio sapere come vengono !! ;)

      Elimina
  5. Anche io non vedo l'ora di loeggere il libro! E' stato bello preparare la ricetta per te!!! Grazie dell'opportunità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marti, che dire, tu sei super!! adoro la tua ricetta *-*! è stato un onore per me! baci.

      Elimina
  6. ma è bellissimo! brava, lavorare seguendo la propria grande passione è una cosa davvero speciale. e poi tu hai tento da vendere, èh! un abbraccio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, si è vero. E' una gran bella fortuna poter lavorare divertendosi..un abbraccio anche a te e grazie ancora..

      Elimina
  7. Che emozione, quante persone possono dire di fare per lavoro ciò che amano??
    Un libro di ricette dev'essere una soddisfazione infinita e io sono curiosissima di leggerle; spero saranno accomoagnate da foto spettacolari come queste, sei una vera fuoriclasse!
    Ps. le musiche di sottofondo del tuo blog sono magnigiche...da vero bistrot :)
    Brava davvero, e in bocca al lupo :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, grazie di cuore sei molto carina. Che dire, spero solo di non deludere le vostre aspettative ;)!

      Elimina
  8. bellissimiiiiiiiiii!!! che meraviglia..quanta golosità!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Raffy il tuo entusiasmo mi coinvolge sempre! ma quanto sei cara? hai sempre un pensierino per me! grazie! un bacio.

      Elimina
  9. Ellerinize sağlık. Çok leziz ve iştah açıcı görünüyor.

    Saygılar...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teşekkür ederim .. bistroda hoş geldiniz!

      Elimina
  10. In bocca al lupo per il tuo libro e complimenti!
    Bellissimi anche i panini!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  11. Grazie a te, è stato un piacere enorme mettermi ai fornelli pensando a te ;)
    Anch'io come Martina non vedo l'ora di averlo fra le mani, sarà bellissimo, ne sono sicura ;D
    Comunque un in bocca al lupo tesoro, l'ultimo sforzo e poi... via si riapre il Bistrot h24!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina cara, che dolce sei..grazie per tutto, il tuo lavoro e il tuo aiuto sono stati sensazionali..
      Crepi il lupo! un bacio grande!

      Elimina
  12. Sono felice di averti scoperta e di poterti scrivere il mio primo messaggio di congratulazioni proprio in una occasione così speciale! in bocca al lupo!! Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clara, benvenuta e grazie per il tuo pensiero! Passa al Bistrot quando vuoi ;)

      Elimina
  13. S U P E R S T R A M E G A M I T I C A!!!a Natale???? Ma io lo voglio subito!!! :DDD
    sono davvero felicissima per te :)

    e questi sandwiches sono fenomenali (anche se purtroppo, causa splendida notizia in apertura di post, passano in secodno piano ;) ) :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici..io pure sono impaziente ma...bisognerà aspettare...ma sempre dolce è l'attesa...;) Baci e grazie cara per il tuo sostegno ;)

      Elimina
  14. Un libro??? che meraviglia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lisa..grazie per la tua visita..incrociamo le dita! ;)

      Elimina
  15. Ma che emozione!! Complimenti!!! Un impegno, sicuramente faticoso, ma credo altrettanto stimolante.. Entusiasmante!! Brava e.. Che paninetti, son perfetti., delle sfere tutte da farcire!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa..vuoi un consiglio? falli e provali con il gelato....un sogno...grazie ;)!

      Elimina
  16. Cara Claudia , complimenti !!!! sono sicura che avrai un gran successo :)) questi panini capitano a fagiolo : il 4 Luglio un cliente americano mi ha chiesto di preparargli il tipico barbeque per questa festa ,l'avevo già fatto lo scorso anno e pure il pane , quest'anno provo senz'altro questa ricetta . Ma dimmi, l'hai fatto in un mese il libro? sei una superwoman !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giu..grazie..speriamo!sono contenta che proverai questa ricetta..sono rimasti morbidi anche oggi i panini..il libro? no in un mese noooo..in 3 ! ;) baci!

      Elimina
  17. Wow che bello..sono davvero contenta per te :)) e che bella ricettina ^_^

    RispondiElimina
  18. Complimenti per il tuo libro
    e deliziosi panini ciao

    RispondiElimina
  19. Inutile dirti che appena vedrò il tuo libro sugli scaffali sarà mio! Son contenta che sei tornata alla versione classica del blog, ora si che ti riconosco ^_^ scappo con un sandwich
    Baci e complimentissimi (sono una tua fan scatenata)
    Sonia

    RispondiElimina
  20. Me l'ero perso questo... e guardando la data ho capito anche il perchè....Non potevo non esprimerti pubblicamente il mio ringraziamento per avermi coinvolta nella tua avventura editoriale! anche per me , come per Marina e Martina è stato un piacere essere ospitata tra le pagine del tuo libro...! Che dire.... so già cosa regalerò ai miei amici a Natale! :D

    RispondiElimina
  21. hai ricominciato bene dopo questa pausa...ben giustificato..per tutto... sono contenta per il libro!

    RispondiElimina