Dolci

Un plaisir sucré per eccellenza, la tarte au chocolat di Pierre Hermé

25/09/12 10:09



...con rivisitazione. Già perché una torta di compleanno senza panna, che torta è?
Beh certo, per me proprio non è fondamentale ma ho preferito metterla, ed è andata a ruba.
Finita. Ancora prima che riuscissi a fare una foto per farvi vedere come si proponeva all'interno.
Questa versione forse può aiutarvi a capire cosa si sarebbe celato sotto quel soffice manto di panna montata.
Le dosi però non sono le stesse, insomma cambia qualcosina.

Per la base:

300 g di buon burro
60 g di farina di mandorle
120 g di zucchero a velo
2 g di fleur de sel
1/3 di bacca di vaniglia (polpa)
2 uova
500 g di farina

Lavorate il burro con la spatola sino a renderlo cremoso, aggiungete lo zucchero e la farina di mandorle, il sale e la vaniglia.
Unite le uova intere e infine la farina.
Lavorate la pasta sino a formare una palla d'impasto. Appiattite l'impasto nella carta da forno e fate un pacchetto.
Mettete in frigorifero a riposare una notte.
Stendete la pasta allo spessore di 4mm e adagiatela su una teglia precedentemente imburrata dal diametro di 22 cm.
Preriscaldate il forno a 180°C.
Bucherellate il fondo della pasta.
Ritagliate un pezzo di carta stagnola dello stesso diametro e posatela sulla pasta.
Ricoprite con dei legumi secchi e infornate per 25 minuti.
Trascorsi questo tempo sfornate, eliminate i legumi, quindi la carta.
Se la base dovesse essere ancora cruda, proseguite la cottura per altri 5 minuti, altrimenti mettete su una gratella a raffreddare.

Per la ganache:

150 g di cioccolato fondente al 66% di cacao
1 uovo intero
2 tuorli
30 g di zucchero semolato
100 g di buon burro (io ho usato il Lurpak non salato sia per la base che per la ganache)

Dopo che la base della torta si sarà ben raffreddata, riaccendete il forno portandolo alla temperatura di 180°C.
Fate fondere il burro.
Tritate finemente il cioccolato e fatelo sciogliere a bagno maria.
Quando questo sarà ben sciolto unite l'uovo intero e i tuorli uno alla volta.
Unite lo zucchero e il burro fuso.
Versate il composto sul fondo della base di frolla. Infornate e fate cuocere per 10 minuti.
La tarte va servita calda, io per esigenze di decorazione (ho aggiunto la panna) ho fatto raffreddare la tarte in frigorifero, quindi decorato con panna montata e lamponi.



Può piacervi anche

14 commenti

  1. mmmmmm! ottima scelta per un compleanno, così si festeggia! cioccolato e poi panna e lamponi, tutto perfetto :-D

    RispondiElimina
  2. Questa tarte è un sogno. Il MIO sogno! Festeggiare con questa sontuosità è da favola...e ti senti subito una principessa!

    RispondiElimina
  3. Eccezionale! ottima presentazione...che dire?!?!? Una vera bontà!!!!
    Complimenti e buona giornata, cara!

    RispondiElimina
  4. Una vera meraviglia... ti è venuta uno splendore!!

    RispondiElimina
  5. BELLISSIMA..complimenti :D| le foto poi sono splendide. :)!

    RispondiElimina
  6. Io sono rimasta a bocca aperta. Complimenti per la tarte, per le foto e per il compleanno. Mi hai fatto venire voglia si prepararl in questo preciso momento!!! :-)
    Brava!

    RispondiElimina
  7. bellissima...quei lamponi sembrano adagiati su una soffice nuvola.....
    ciao da claudette

    RispondiElimina
  8. una meraviglia!
    Hermé è una garanzia, ma anche tu! :)

    RispondiElimina
  9. Anch'io, ogni volta, che la faccio ottengo un successone! Mi piace molto il tuo blog, mi sono già segnata qualche ricetta... à bientôt!

    RispondiElimina
  10. Ma 500 gr di farina e 300 di burro non sono un po' troppi? Ci si fa un bello stampo almeno da 26.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ricordo che quando la feci rivestii due teglie.

      Elimina