Cedro candito

Pan-brioche di Natale

09/12/12 11:19


Vi avevo accennato ad un simil-panettone per pigri..? ehehehe certo, non è panettone ma qualcosa di simile.
Lo preparate in un giorno, e nel frattempo inondate la casa di un magico profumo di Natale.
I pirottini sono da cento grammi l'uno e con questa ricetta riuscite a prepararne 12. 
Io ho scelto di farcirli solo con uvetta e decorare con pinoli, zuccherini e cedro candito ma voi potete scegliere di variare ovviamente con cioccolato o frutta secca..spero che possa esservi utile come idea per i regalini di Natale...

Ingredienti:

150 g di lievito madre (in sostituzione fate una biga 12 ore prima con 100 g di manitoba, 50 g di acqua e 1,5 g di lievito di birra fresco, lasciata fermentare a 18°)
380 g di farina W330/350 (in alternativa manitoba del supermercato)
125 g di latte
65 g di acqua
150g di zucchero semolato
100 g di burro morbido
1 uovo
1 tuorlo
8 g di lievito di birra fresco
5 g di sale
1 cucchiaio di rum
1 cucchiaino di estratto di vaniglia home-made (in alternativa i semini di una bacca)
la buccia di un'arancia grattugiata

200 g di uvetta
pinoli
zuccherini
1 albume

Procedimento:

Mettete in ammollo l'uvetta in acqua tiepida, quindi scolatela e sciacquatela bene e fatela profumare con qualche cucchiaio di rum in un piccolo contenitore.
Sciogliete nella planetaria il lievito madre (rinfrescato due volte) o la biga a pezzettini, nell'acqua e latte, usando la foglia.
Aggiungete il lievito di birra sbriciolato, e tanta farina, presa dal totale, quanto basta per ottenere un impasto morbido, amalgamate. Unite un tuorlo, 30 g di zucchero e subito dopo un po' di farina quanta ne serve per ridare all'impasto una consistenza morbida.
Ad assorbimento di uovo e zucchero, proseguite con l'altro tuorlo, 40 gr di zucchero e ancora un po' di farina.
Continuate con l'albume rimasto, 50 gr di zucchero, il sale aggiungendo poca alla volta tutta la farina riservandone un cucchiaio.
Incordate l'impasto con la foglia.
Dividete il burro in tre parti e aggiungetelo in tre riprese, la seconda ad assorbimento della prima parte e così via.
Unite il rum poco alla volta, la buccia grattugiata dell'arancia e la vaniglia. Ad assorbimento, unite la farina rimasta ed incordate l'impasto.
Togliete la foglia e usate il gancio per inserire l'uvetta ben strizzata e asciugata. Quando questa sarà ben distribuita, avrete due strade:
1. formate una palla con l'impasto, mettetelo in un contenitore, copritelo con pellicola e lasciatelo in frigo circa 8 ore. In questo caso tiratelo fuori al mattino, e lasciatelo a temperatura ambiente circa 1 ora e mezza prima di proseguire.
2.oppure lasciate puntare l'impasto 1 ora in un contenitore coperto da pellicola, poi spezzate in due pezzi uguali e avvolgeteli  con i pollici senza serrare troppo.
Adagiate l'impasto porzionato negli stampini, attendete che superi il bordo di due dita circa, pennellate con l'albume, decorate con pinoli e cedro candito e infornate a 200° per i primi 15', coprite con un foglio di alluminio se la superficie si è ben dorata e proseguite la cottura a 170° per altri 35'/40'.
Fate la prova stecchino al centro, deve uscire asciutto e non deve trovare resistenza quando si infila.






Può piacervi anche

14 commenti

  1. Sono bellissimi!! Anche io oggi ho il panetone in lievitazione, speriamo bene...Buona domenica

    RispondiElimina
  2. Ma sono bellissimi...altro che per pigri ;-)

    RispondiElimina
  3. Sono bellissimi i tuoi mini pan brioche di Natale...e saranno buonissimi di sicuro, perchè a vedere le foto mi sta venendo l'acquolina!
    Guarda, adesso che ho visto la tua ricetta con quelle meravigliose foto mi è solamente venuta voglia di assaggiare e di preparare i tuoi buonissimi pan brioche.
    Sono sempre in cerca della "ricetta perfetta", e la tua mi sembra tale! Me la segno subitissimo, e grazie per averla condivisa :)
    Un abbraccio!
    Buon pomeriggio!
    Incoronata

    RispondiElimina
  4. Spettacolare!!Mi invogli tantissimo a farne,dato il procedimento notevolmente più snello!E che foto!belle davvero, complimenti!

    RispondiElimina
  5. Ma sono una vera meraviglia! Sei bravissima. Io, purtroppo,. con il lievito non vado molto d'accordo, devo avere le mani troppo fredde.
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  6. Il procedimento più easy e veloce è un valore aggiunto, credimi, non una pecca!! Mi piace!!

    RispondiElimina
  7. tutte le volte che passo a trovarti non posso fare altro che inchinarmi di fronte a tanta abilita', delizia, creativita'. complimenti,
    Giulia

    RispondiElimina
  8. Ma che bella idea!!! Favolosi e sembrano anche semplici da fare, se ci riesco li faccio e ti faccio sapere..grazie e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  9. Sono favolosi e mi hai messo voglia di provarci, non ho il lievito madre, ma verranno così belli anche con la biga? Lo spero e ti farò sapere.
    Passare da te è sempre un piacere, sei BRAVISSIMA!!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  10. Wow...meraviglia! Grazie dell'idea, potrebbero essere un perfetto regalino di Natale!

    RispondiElimina
  11. Visti e subito rifatti e pubblicati!! Devo migliorare la cottura...ma grazie per questa ricetta perfetta!! :D

    RispondiElimina
  12. Carinissimi...però la ricetta è di anice&cannella, perchè non citarla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.monpetitbistrot.com/2011/11/brioche-di-natale-alluvetta-e-pinoli.html la ricetta la proposi sul mio blog l'anno scorso e la citai. Volentieri, moolto volentieri.

      Elimina
  13. è una squisitezza, grazie a voi ora posso fare un nuovo dolcie da presentare a tavola a Natale

    RispondiElimina