Cioccolato

Pate à cake au chocolat

19/01/13 12:59


Evviva Pinella!!! Ora io dico, ammettiamo, per puro caso, che all'improvviso la voglia di cioccolato vi pervada mente e corpo.
Avete mai per caso visto la sezione delle "categorie" del blog di Pine? e avete poi per caso visto anche quante ricette ci sono alla voce Cioccolato?? 113? ecco. Appunto. Perché andare oltre? Spulciamo un po' e rifacciamoci occhi, orecchie pregustando deliziosi dolcetti.
Ora, questo pate à cake che vedete qui sù, è, come ogni ricetta che trovate dalla Pine, una certezza.
Ricetta facile, veloce e gustosissima, a patto che mi utilizziate gli ingredienti migliori, quello ormai è d'obbligo, sto arrivando ad essere quasi quasi maniacale, ma tanto che quasi sto male, mi sembra di fare le cose a metà se non posso usare il burro buono, o il cioccolato migliore o le uova più fresche..insomma in fin dei conti ne va del risultato finale, no? e soprattutto, ne va della possibilità di ritagliarci un vero e proprio momento di felicità.
Chi, come me, possiede questa grande passione sono certa che ormai abbia fatto pace col portafogli già da un po' e, mettendosi l'anima in pace sia capace di immolare a giusta causa ogni settimana buona parte dello stipendio per deliziare le proprie papille con ingredienti ricercati e assolutamente deliziosi.
Ecco questo è uno di quei dolci per cui smanio. Lo trovate qui sul blog di Pine e proviene dritta dritta da l' Encyclopédie du Chocolat...
Io ve la riporto come ce la spiega lei l'unica mia variante consiste nell'utilizzare i lamponi sia all'interno del cake, sia come decorazione al posto delle scorze candite di agrumi.

Pate à cake au chocolat da (Encyclopédie du Chocolat)


120 g di burro
70 g di cioccolato fondente al 70%
6 uova intere di peso medio ( 55-60 g)
100 g di miele d'acacia
170 g di zucchero semolato
100 g di farina di mandorle
160 g di farina 00
10 g di lievito per dolci
30 g di cacao
160 g di panna liquida fresca
70 g di Grand Marnier / Cointreau
100 g di scorze candite d'arancia (io 50 g di lamponi)
un cucchiaio di scorze candite di mandarini


Fate liquefare il cioccolato nel micro-onde  insieme al burro tagliato in piccoli cubetti.
Setacciate la farina con il lievito ed il cacao, aggiungete la farina di mandorle e mescolate.
Montate a spuma le uova con il miele e lo zucchero.
Nel frattempo, macinare a pasta densa le scorze candite e tagliuzzare grossolanamente le scorze candite in filetti dei mandarini.
Unite alla massa montata le polveri lavorando dall'alto verso il basso, quindi unite la panna e il cioccolato fuso e tiepido. Aggiungete  lentamente il liquore e completate la lavorazione con le scorze candite (o i lamponi)
Imburrate ed infarinare generosamente uno stampo da plumcake, (io ho usato stampini monoporzione) versate dentro l’impasto fino a 3/4 d'altezza e cuocere a 160 °C per 30-40 minuti. Non prolungate la cottura oltre il tempo indicato, meglio se la prova stecco lascerà un velo leggermente umido.

Per la decorazione io ho realizzato una glassa al cioccolato croccante con

100 g di cioccolato al 65%
50 g di burro di cacao

Fate sciogliere il cioccolato e il burro di cacao a bagnomaria, quando sarà pronto, colatelo sui tortini.
Completate la decorazione con lamponi freschi e un spolverata leggera di zucchero al velo.






Può piacervi anche

15 commenti

  1. che meraviglia...stupendi e golosissimi...

    RispondiElimina
  2. Vero Pinella,ti fa toccare il cielo con un dito...sporco di cioccolata pero'!!^^
    Ma cara mia la tua esecuzione e' perfetta e le tue foto lasciano letteralmente senza fiato!!!!bacio buon week!

    RispondiElimina
  3. Che dire? perfetta! Sia come concetti espressi...( ho appena usato per il Carrément Chocolat circa 700 g di Cioccolato valrhona Nyangbo....ho buttato 4 uova che non mi convincevano ecc ecc)...che come composizione, alternativa dei lamponi ( che si sposano benissimo con il cioccolato..) che come foto.
    Brava, brava, incredibilmente brava!
    PS grazie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma di che! è un piacere fare "pubblicità" o dare voce alla tua passione..certi doni vanno condivisi..c'è poco da fare..grazie cara, un abbraccio.

      Elimina
  4. Che buoni!!!!
    Hai fatto delle foto bellissime!
    Buon w.e.! Roberta

    RispondiElimina
  5. PInella è fantastica, verissimo, ma sei fantastica pure tu!E le tue foto rendono splendido il risultato finale! Davvero brava!
    Ciao e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  6. Io il tuo blog lo adoro, amo le ricette, le foto, tutto. Mi fai viaggiare con la mente e con le papille, non so cosa dire. eleonora

    RispondiElimina
  7. Non so se sia meglio la foto o il dolce... No, scherzo, il dolce sarà una delizia! Ma le foto sono davvero super.
    Sei davvero bravissima.
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  8. NON HO PAROLE, SONO RIMASTA A BOCCA APERTA.TI FACCIO I COMPLIMENTI

    RispondiElimina
  9. FANTASTICI, non ci sono altre parole!

    RispondiElimina
  10. ...una favola! Ti ho ritrovata: cercavo il blog con la colonna sonora che mi aveva colpito, ma nulla...sono proprio contenta. ora ti memorizzo. un piacere vederti, leggerti e ascoltarti...notte cri

    RispondiElimina
  11. Splendido!!!! La panna può essere sostituita? Complimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale! io proverei con l'olio, ma non d'oliva, o il latte!

      Elimina
  12. Ciao Claudia, grazie, inserita anche nell'album di Facebook, dovrebbe esserti arrivata una notifica ^_*
    Buona settimana
    Sonia
    PS: potresti gentilmente inserire il link con il nome della ricetta nell'elenco in questa pagina: http://www.oggipanesalamedomani.it/2013/01/14/gennaio-voglia-di-cioccolato/
    e ultima cosa, aggiungeresti il bannerino in fondo al post, grazissime, baci!

    RispondiElimina
  13. che deliziosa meraviglia... io sono un amante del cioccolato!
    grazie per la ricetta

    RispondiElimina