Cenci

Meraviglie al miele di cardo

01/02/13 19:04


e Carnevale sia..!


280 g di farina 00
2 uova
25 g di burro morbido
20 g di zucchero semolato
la buccia grattugiata di un arancia non trattata
30 ml di grappa
sale
miele di cardo/zucchero a velo
olio di semi di girasole per friggere


Setacciate la farina sulla spianatoia, mescolatevi un pizzico di sale e la scorza grattugiata dell'arancia. 
Fate una fontana al centro quindi unite zucchero e  burro morbido a pezzetti e versate al centro le uova precedentemente appena sbattute.
Iniziate a impastare con le dita, amalgamando dapprima le uova con il burro e la farina, quindi unite la grappa e lavorate a piene mani incorporando, se necessario, altra grappa.
Quando la pasta sarà diventata omogenea, formate una palla, avvolgetela nella carta pellicola e lasciatela riposare per mezz'ora circa.
Se lavorate con una planetaria lavorate insieme tutti gli ingredienti, unendo per ultima, la grappa.
Passate la pasta, dopo averla leggermente appiattita con le mani tra i rulli della macchina per tirare la sfoglia sistemandola sullo spazio più largo (1-2). 
Ripiegate la pasta in tre parti e passatela di nuovo alla macchina avvicinando i rulli di una tacca. Continuate poi a passare la pasta stringendo fino ad arrivare all'ultima tacca.
Io l'ho stesa portandola allo spessore di 4 (nel mio rullo) poi ho formato le chiacchiere con la rotella dentellata, quindi le ho ripassate allo spessore 5.
Stendete in questo modo tutta la pasta. 
Friggete le chiacchiere in abbondante olio ben caldo (170°C),  facendo attenzione a non farli bruciare. Dovranno fare delle belle bollicine ;) scolatele con l'aiuto di una schiumarola quando saranno dorate e croccanti, e mettetele a scolare su un vassoio rivestito di carta assorbente da cucina.
Servitele con una colata generosa di miele di cardo o una spolverata di zucchero a velo.






Può piacervi anche

5 commenti

  1. .....assolutamente da provare al più presto ....domani ( stasera ho da fare i biscotti farciti di nutella e marmellata, i famosi occhi di bue per intenderci ) ....ciao e buona serata , Gilda

    RispondiElimina
  2. non o mai sentito parlare del miele di cardo provo a vedere se lo trovo sono veramente una meraviglia peccati a mangiarli

    RispondiElimina
  3. queste meraviglie sono una meraviglia, scusa il gioco di parole, sono davvero bellissime.Una curiosità il miele di cardo, è in vendita nei negozi? Io è la prima volta che lo sento, volendo si può usare un miele qualsiasi: acacia,millefiori ecc, tanto per dirne qualcuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola..non saprei..qui in Sardegna si trova molto facilmente..certo, che puoi usare il miele che preferisci..io l'ho scelto perché lo adoro..mio papà me lo ha fatto conoscere quando ero una bimba..in particolare sulle seadas..per me è il miele più buono al mondo..se lo trovi e lo assaggi, fammi sapere..un abbraccio!

      Elimina
  4. Veramente una meraviglia!!! Complimenti!

    RispondiElimina