Biscotti

Frollini occhi di bue con confettura di ciliegie

30/09/13 14:40


Un classico intramontabile con l'arrivo dell'autunno la voglia di biscottare viene sempre a galla. C'è poco da fare.

I petit four di frolla poi...io ho un debole per loro, ma nel reale senso della parola. Profumo di vaniglia, burro fragrante sotto ai denti...davvero eccezionali..non vorremmo mica farci mancare niente questo inverno insieme a una tazza di tè! Ecco, di questi qui, ne potete confezionare a centinaia. Li conservate bene in scatole di latta e...ogni momento sarà prezioso, potete gustarli al naturale o farciti con confetture o marmellate o creme...ottima base anche per crostate.

La pasta frolla fine

Per 90-100 pezzi

1 kg di farina 00 
600 g di buon burro
400 g di zucchero a velo
160 g di tuorli
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
pizzico di sale Maldon

(confetture, marmellate, creme per farcire)

Setacciate la farina e mettetela da parte.
Tagliate il burro freddo in piccoli cubi e unitelo alla farina. Lavorate velocemente con le mani  oppure utilizzate la frusta  se avete una planetaria. Unite anche l'estratto di vaniglia (o la polpa di una bacca), lo zucchero a velo e per finire i tuorli nei quali avrete fatto sciogliere precedentemente il sale. Lavorate sino ad ottenere un composto liscio e compatto. 
Stendete l'impasto tra due fogli di carta forno schiacciandolo con le mani e fatelo riposare in frigorifero per alcune ore. (2-3 h)
Riprendete quindi la frolla e spezzatela con le mani in grossi pezzi. Rilavoratela velocemente per conferirle nuova plasticità, per fare ciò potete usare poca farina.
Stendete l'impasto su un piano da lavoro con l'aiuto di un mattarello sino all'altezza che desiderate.
Coppatelo in dischi in modo da ottenere una base e un coperchietto forato al centro.
Ungete con un velo di burro una teglia da forno, adagiatevi i biscotti.
Fate cuocere a 180°C per 15-20 minuti circa.
Quando si saranno ben raffreddati farciteli e servite, oppure conservate in scatole di latta.



Può piacervi anche

13 commenti

  1. Anche io adoro preparare i biscotti, questi mi sembrano davvero deliziosi! Ciao ciao e felice settimana! :)

    RispondiElimina
  2. Davvero meravigliosi! La mattina, con il caffè, ma anche per merenda a scuola...
    baci
    Elli

    RispondiElimina
  3. In assoluto il mio dolce preferito ai tempi delle superiori...che bei ricordi!

    RispondiElimina
  4. nooooooooo non vale!!! sono troppo belli, vien voglia di mangiarli solo guardandoli!

    RispondiElimina
  5. la mia colazione prima di andare a scuola, con la marmellata di albicocche!
    buonissimi!

    RispondiElimina
  6. troppo buoni, eppure ancora non li ho preparati, devo provvedere, grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  7. Buonissimi, semplici e perfetti.
    Brava..passo da te, lasciane un po'!
    Un abbraccio forte .
    Incoronata

    RispondiElimina
  8. Semplicemente delizioso <3 L'occhio di bue mi ricorda il tempo delle elementari <3

    http://hotelkitchengiudizidiunadonna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Hai proprio ragione, arriva l'autunno, si accorciano le giornate, e arriva la voglia di biscottare. E' automatico!
    Non ho ancora mai provato la frolla con lo zucchero a velo ma devo dire che la immagino delicatissima. Devo provarla1
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  10. Scatto stupendo e sicuramente sono buonissimi!!
    Mmmm... che fame!!
    Veronica
    http://veronicamapelliphotography.blogspot.it

    RispondiElimina
  11. A chi non piacciono! A casa mia urge scorta di biscotti...magari potrei rifare questi con la marmellata che sono sempre una garanzia!!!

    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina