Cipriani food

Autunno....

23/10/13 18:07



Abbiam voglia qui di eseguire balli apotropaici e danze propiziatorie...la pioggia ahimè in un punto solo si concentra e altro non può che, come ogni anno, far danni. Ma ridistribuirla un po'meglio dico proprio no?
La dura verità è che mancano sette giorni a Novembre ma di aria fresca qui nemmeno il profumo.
Anzi se posso rendervi partecipi di un lato piuttosto intimo della mia vita vi dirò che, ancora, giro per casa in canottiera e ciabattine...e immaginatevi pure la canicola appena fuori dalla porta di casa..niente, non si può, ancora non è dato che ci venga concesso un po'di fresco.
Ci ho provato io, nel mio piccolo, a convincermi che il freddo fosse alle porte, ho comprato due paia di calze di flanella beige e blu..ma stanno sempre là, sulla cassettiera.
E poi fa tutto un botto, così da un giorno all'altro cala il sipario del sole perenne e via a indossare guantini ghigliottinati sulle dita per battere sui tasti del pc.
Almeno grazie alla fotografia e ai prodotti di stagione, che dai, non mancano ! (la natura a volte è proprio strana O_o)riesco ad immergermi in colori caldi che ricordano il calore delle cucine di un tempo..
La porcinella (una varietà di fungo porcino) l'ho trovata ad Alghero, dove forse forse son riusciti a vedere un po'più di pioggia rispetto a noi ..le castagne sono state raccolte a Tìnnura, vicino Bosa, quando l'albero è troppo grande e sporge oltre il muro certe cose si possono cogliere, no? insomma qualunque posizione decidiate di assumere, ad ogni modo credo di aver scontato la pena pungendomi a sufficienza.
Senza dimenticare le foglie..raccolte sempre ad Alghero..per strada...non è mica bello essere guardati male così..ecchecavolo so' foglie!
Questo è il mio autunno, lo cerco per ogni dove, per ora, hai visto mai che dopo che pubblico questo post...
Il fungo, protagonista di questo post, è ovviamente maltrattato il meno possibile.
E la pasta..Cipriani. E non dico altro.

La pazienza sta nel pulire bene i funghi, con un panno o un pennellino per eliminare residui di terra (e aghi di pino)..in questo caso ho utilizzato solo le cappelle..i gambi li ho conservati per un brodo vegetale..magari un risotto..
Insomma olio d'oliva buono, aglio e prezzemolo, cottura velocissima e...buon appetito!




Può piacervi anche

6 commenti

  1. L'estate qui a Barcellona è cominciata a luglio per cui l'autunno e le calze possono aspettare...
    Buonissimi questi funghi, complimenti!
    Ciao!
    Letizia

    RispondiElimina
  2. Paasare di quà è sempre meraviglioso. Grazie

    RispondiElimina
  3. Ma che belle le tue foto, complimenti! :)

    RispondiElimina
  4. cosiderando che amo il caldo e un po' meno il freddo...questa stagione quest'anno la sto adorando...
    p.s. la foto delle castagne è belissima
    Sara

    RispondiElimina