Secondi Piatti

Pomodorini confit

31/01/14 11:38


Il pomodoro candito. Lo ammetto, ho un debole per lui, adoro in particolare quell'incontro di gusti dolce e acido contornato da un inebriante profumo d'aglio e erbe fresche..lo metterei ovunque.
Ho un ricordo molto romantico legato alle sensazioni che genera al palato questo sapore.
Cortona, febbraio. Un freddo cane e un locale delizioso sulla salita della via principale del paese, una bruschetta, un bicchiere di Chianti. Una fetta di pane caldo, sciapo, con pomodorino confit e pecorino di Pienza, alla bava, caldo, fondente, per me, la bruschetta più buona del mondo. Da lì in poi sarebbe diventato inesorabilmente un loop, un must, re incontrastato di tante insalate e primi piatti (e bruschette ovviamente).
Una cosa assai interessante (perché tra le tante altre cose ci permette di custodire magicamente durante l'inverno i profumi dell'estate) è che questa delizia si può conservare, in un barattolo in vetro ben sterilizzato, da chiudere ermeticamente.
Ovviamente tutte le qualità di pomodoro sono le benvenute , anche se, c'è da dirlo, tutte quelle qualità che di natura partono dolci in partenza, come il ciliegino o il fragolino sono le più adatte (per me l'eccezione sarebbe utilizzare i pomodorini verdi, ma ci pensate che goduria!?)
Il tempo di preparazione dei nostri bocconcini prelibati richiede pazienza, basse temperature e ingredienti di buona qualità, il mix delle erbe di Provenza ad esempio è un ingrediente che nella mia ricetta non può mancare.

Ma passiamo alla ricetta;

Comincio dall'inizio informandovi già sui tempi. La preparazione è di per se brevissima, 5 minuti.
La cottura in forno invece si spinge sino all'ora e mezza ad una temperatura di 170°C.

500 g di pomodorini
olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio grande
origano fresco ma anche secco va bene
2 cucchiai di zucchero (più dolci saranno i pomodorini, meno zucchero utilizzate)
2 cucchiaini di erbe di Provenza (oppure solo timo, o maggiorana..)
sale e pepe

Lavate accuratamente i pomodorini che avete scelto quindi tagliateli a metà e disponeteli dapprima con la parte interna rivolta verso l'alto in una teglia precedentemente rivestita con della carta da forno. A metà cottura circa io li rigiro facendo in modo che la parte interna risulti invece rivolta verso il fondo .
In una tazza mescolate l'olio extravergine d'oliva, circa 7-8 cucchiai con l'aglio tritato fine il sale e il pepe.
Spolverate sui pomodorini lo zucchero, quindi irrorateli con l'emulsione di olio, aglio, sale e pepe.
Spolverate sopra quindi anche le erbe tritate fini.
Completate con una spolverata leggera di pepe nero.

*Se desiderate conservarli, riponeteli in un barattolo in vetro sterilizzato predisposto alla chiusura ermetica.
Ricopriteli con l'olio e richiudete ermeticamente. Il prodotto si conserva in un luogo buio e asciutto anche per due mesi.
Sempre pronti all'uso!



Può piacervi anche

5 commenti

  1. Wow!!! bellissimi e golosissimi!! devo farli! gnammy! buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Adoro i pomodorini confit!
    Forno ventilato vero? Secondo te si possono cuocere due teglie in contemporanea? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si certo..se utilizzi il ventilato abbassa la temperatura a 140°C.. ;-)

      Elimina
  3. semplici da fare e possono salvarti una cena/pranzo

    RispondiElimina
  4. Buonissimi, specialmente se usati per una spaghettata. Complimenti per la foto. brava come sempre

    RispondiElimina