Piccola pasticceria

Fiammiferi al cioccolato

16/02/14 11:05


Una ricetta favolosa tratta da "Peccati Mignon" di Luca Montersino. Lui, giustamente, suggerisce di farne tanti perché sono davvero uno tira l'altro.
Come dargli torto? La frolla per questo dolce mignon è super, rimane croccante, nonostante il prodotto necessiti di numerosi passaggi in freezer/frigorifero per favorire al cioccolato di "aggrapparsi" velocemente e bene.
Vi consiglio di provarli, io li ho fatti per una festa di compleanno e avevano davvero un bell'aspetto, specialmente se attorniati da altre delizie mignon..la ricetta è facile, ma richiede comunque applicazione e tempo se si vuole ottenere un prodotto soprattutto pulito nell'aspetto.


Per la frolla

250 g di farina 180 W
100 g di burro
125 g di zucchero semolato
60 g di panna al 35% di materia grassa
50 g di sesamo tostato

Per la finitura

200 g  di crema spalmabile alla gianduia ( se trovate quella di Montersino è perfetto, altrimenti ripiegate su l'altra che tutti conoscete, anche se non è propriamente gianduia ;-)
200 g di cioccolato fondente al 55% di cacao
100 g di burro di cacao

Preparate la frolla lavorando nella planetaria il burro morbido con lo zucchero.
Unite la panna e, infine, la farina e il sesamo tostato.
Fate un palla d'impasto, coprite con carta forno e lasciate raffreddare in frigorifero.

Stendete la pasta e con un coltello ben affilato ricavate dei piccoli fiammiferi lunghi circa 10 cm.
Distribuite i fiammiferi su una teglia rivestita di carta forno e fate cuocere a 180° C per circa 10 minuti.

Per la finitura:

Immergete la punta di ogni fiammifero nella crema alla gianduia e congelate (io li ho lasciati un'ora circa)
Passate in seguito in una miscela di cioccolato fuso a bagno maria e burro di cacao.
Lasciate rapprendere la cioccolata prima di servire.


Può piacervi anche

17 commenti

  1. Carini!! non amo Montersino, ma amo te! Brava, son venuti perfetti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma daiiiii! ma come si fa a non adorarlo è geniale!!! ed è grazie a lui che si possono realizzare certe meraviglie a casa! :-)
      Grazie comunque per il tuo pensiero cara!

      Elimina
  2. ma quanto belli sono! e che foto.. CHE FOTO!
    bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Luisa, sempre graditissime le tue visite ;-)

      Elimina
  3. Domani li faccio, ho tutto, sono molto carini e sicuramente finiranno in fretta, nella tua foto anche eleganti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, fammi sapere come ti vengono! Un abbraccio Lilli!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Esatto, prima che arrivi l'estate però ! ;-) Ciao!

      Elimina
  5. Ma che carini, sono davvero deliziosi!! da vedere e sicuramente anche da mangiare.

    RispondiElimina
  6. Sono veramente deliziosi, nell'aspetto e, ne sono certa, ne sapore!

    RispondiElimina
  7. Bellissimi :)
    bellissime anche le fotografie!!!!!!!! Farina W180 ma tu quale hai usato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! una farina debole..quella per tutte le preparazioni insomma..

      Elimina
  8. Bellissimi e sicuramente buonissimi ... Ti rubo l'idea per la prossima festa di compleanno ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania....mi raccomando..tanta pazienza per fare queste delizie dello chef Montersino..però ne vale la pena!

      Elimina
  9. le musichette che hai nel blog sono adorabili!!!!! solo per questo sono contenta di averti scoperto, inoltre ti faccio tanti complimenti per foto e realizzazioni!!!

    RispondiElimina