Orecchiette con pesto di spinaci, pane croccante e pecorino al tartufo



Ecco questo tipo di cibo mi mette allegria. Il cibo rustico, senza troppe pretese, mi mette allegria.
Una padella, i profumi dell'aglio e del peperoncino..e un prodotto d'eccellenza, le orecchiette pugliesi.
Si tratta di una ricetta velocissima e molto molto gustosa vista la presenza di un pecorino stagionato abbastanza sapido con una nota spiccatissima di tartufo.
Gusti decisi insomma per chi ama sapori forti ( e pure piccanti)

Vi occorre

1 pacco di orecchiette pugliesi
500 g di spinaci freschi
1  peperoncino fresco
1 spicchio d'aglio
30 g di pinoli
una manciata di grana padano grattugiato
olio extravergine d'oliva
sale
croste di pane vecchio
pecorino al tartufo q.b o un pecorino stagionato qualsiasi

In una padella fate scaldare 4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva con l'aglio in camicia e il peperoncino fresco (la punta, privata dei semi).
Qui unite gli spinaci e coprite con coperchio. Portate a cottura.
In un contenitore dai bordi alti versate gli spinaci, i pinoli, il grana e un filo d'olio extravergine d'oliva.
Frullate con un frullatore a immersione, correggete di sale.
Nel frattempo portate a bollore l'acqua per le orecchiette.
Ritagliate le croste di pane e fatele dorare in padella con un filo d'olio d'oliva, salate leggermente.
Quando le orecchiette saranno cotte scolatele e fatele saltare in padella con qualche cucchiaio di di pesto di spinaci.
A voi la scelta della quantità, a me è piaciuto un sacco e ce ne ho messo un sacco ;-)
Completate il piatto con le croste di pane dorate e croccanti e una spolverata generosa di pecorino al tartufo.





5 commenti :

  1. Questo cibo mi mette allegria e tantissima gioia di vivere!!! bellissimo e delizioso!!! gnammy! perfetto! buona giornata!!

    RispondiElimina
  2. Delizioso primo piatto!! E perfetto connubio tra la consistenza un po' coriacea delle orecchiette, quel vellutato pesto di spinaci e le croccanti briciole di pane!

    RispondiElimina
  3. Colonna sonora perfetta! Guardando le tue foto ho capito che una nota di blu oltremare nei piatti di portata fa risaltare il colore di qualunque pietanza.
    Ciao,
    Caterina

    RispondiElimina
  4. Hai ragione sentire li sfrigolio dell'aglio in padella da' conforto, piatti così mettono allegria, trasmettono serenità e poi è buonissima questa ricetta, amo le orecchiette e quando sento pane croccante, son già felice! brava, come sempre!

    RispondiElimina
  5. Magnifica ricetta e presentazione deliziosa! Complimenti!

    RispondiElimina