Biscotti

Cloud cookies (o biscottini della buonanotte)

03/04/14 10:42


La primavera tarda ad arrivare..il cielo qui è ancora grigio..ma ho voluto lasciarmi ispirare da quelle deliziose goccioline colorate..apotropaicamente parlando..hai visto mai che fungano da danza propiziatoria per la bella stagione?!
Allora voglio chiarire subito una cosa, che questi sono i biscottini della buonanotte l'ho deciso io, semplicemente perché mi piaceva l'idea di chiamarli così, insomma sono i biscottini della buonanotte per me. Non vorrei nascessero dubbi di interpretazione..
Sono così teneri e friabili e golosi che mangiarne uno prima della nanna altro non potrà fare se non scaldarvi il cuore.
Sono i classici biscotti da conservare nelle scatole di latta, da tirare fuori ogni volta che si sente il bisogno di coccolarsi sgranocchiando qualcosa.
E poi, visto che l'occhio pure vuole sempre la sua sacrosanta parte..non sono tenerissimi i nuvolotti?!

Da  una ricetta di Luca Montersino
Per 45-50 biscotti (molto dipende da che dimensione date ai biscotti)

185 g di farina 180W
110 g di burro
75 g di zucchero a velo
30 g di tuorli
1 bacca di vaniglia bourbon
fleur de sel

Nella ciotola della planetaria o a mano, su di una spianatoia, lavorate farina e burro sino a far sabbiare il composto.
Unite quindi lo zucchero a velo, i tuorli e la vaniglia.
Abbiate sempre l'accortezza di far sciogliere il sale in un goccio d'acqua prima di inserirlo nel composto, in modo da sfruttare al meglio le sue funzioni che agiranno sul colore, sulla croccantezza e anche sul sapore finale.
Se unite il pizzico di sale a secco infatti correte il rischio di trovare i granelli di sale sotto i denti che spesso e volentieri vanno a caratterizzare in maniera eccessivamente sapida e non piacevole il biscotto con il risultato che avrete certi bocconi "con" e altri completamente "senza" dal momento che, essendo igroscopico, avrà fatto una immensa fatica a sciogliersi nell'impasto.
Quando il tutto si sarà omogeneizzato formiamo una palla e mettiamo in frigorifero a riposare per almeno 40 minuti.
Infarinate la spianatoia leggermente quindi con un mattarello stendete l'impasto sino a raggiungere uno spessore di 1/2 cm.
Ritagliate i vostri biscotti con le formine che più vi aggradano e disponeteli nella teglia imburrata con un velo leggerissimo di burro o strutto.
Riponete nuovamente in frigorifero a riposare, giusto il tempo che il forno arrivi alla temperatura di 180°C.
Quindi infornate per 15 minuti, sfornate e lasciate raffreddare su una gratella per dolci.
Conservate in scatole di latta .



Può piacervi anche

10 commenti

  1. Davvero deliziose queste nuvolette della buona notte! :) E stupende le fotografie! :)

    RispondiElimina
  2. Nuuuu ma sono un ammmore queste nuvolette!!!! Che dire? In effetti una tazza di latte con qualche buon biscottino da pucciarci dentro è davvero un augurio di buona notte efficace :-)))
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  3. Ma dove le trovi queste formine così carine?? Con questi biscottini-nuvolotti si può superare anche il brutto tempo!! :D

    RispondiElimina
  4. Belli e buoni. Mi piace l'idea dei biscotti della buonanotte. Io quando sono triste amo molto mangiare latte e biscotti per cena :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudia! Carinissimi e sicuramente anche buonissimi! Li proveremo al più presto ;-)

    RispondiElimina
  6. Poetici. Mi fanno sognare...

    RispondiElimina
  7. Che belli!!!!! Sanno di latte e di casa!!!:)
    Serena

    RispondiElimina
  8. che delicatezza mi mettono armonia solo a vederli perfetti come le tue foto

    RispondiElimina
  9. Ciao Claudia vorrei rifare questi biscotti, cosa vuol dire farina 180w, penso che sia la forza della farina ma non riesco a trovarlo scritto su nessun pacco. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manoela, esatto è una farina molto debole con una bassissima percentuale in proteine per ogni 100 g di farina. Ti consiglierei la barilla 00 classica che nonostante tutto rimane troppo debole (sui 170w credo) io la taglio unendo della farina più forte con calcoli in percentuali... ma non ti incasinare..la barilla va bene o comunque una 00 comune ;-)

      Elimina