Sapori dal mondo

Bobotjie (south Africa)

12/02/16 17:53


L'ho solo "europeizzato" un po'. Ma la sostanza non cambia.
La ricetta originale prevede, a completare e coprire come una calda copertina, uno strato di uova e panna che in cottura si comporta un po' come se assumesse le vesti di una frittatina.
Io, ho voluto omettere uova e panna, sostituendole con un friabile strato di pasta sfoglia.
Ma alla fine diciamolo pure, è il ripieno, se così si può chiamare, la vera essenza del piatto.
Prima ancora di considerare le sue origini sud africane, possiamo spostarci ancora un po' più a est, in Indonesia, dove il nome originario del piatto è bobotok, dove comunque la fanno sempre da protagonisti la carne trita e le uova, ma soprattutto spezie e frutta secca.

I profumi che si sprigionano attraverso la cucina quando lo si prepara sono magici, e il suo sapore è davvero gustoso.

Da parte mia ho preparato delle porzioni individuali, ma potreste anche considerare l'idea di utilizzare una sola pirofila.

Per il Bobotjie vi serviranno:

500 g di carne trita mista di manzo e maiale
1 cipolla grande
2 spicchi d'aglio
1 cucchiaio raso di pasta di curry
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
2 cucchiai di passata di pomodoro
pinoli (mi personale aggiunta) una manciata
una bella fetta di pane duro
latte per ammorbidire il pane
uvetta sultanina, una manciata abbondante (ammollata e sciacquata)
sale q.b
olio extravergine d'oliva
1 rotolo di pasta sfoglia pronto

oppure per la ricetta originale, che prevede la copertura con le uova,

4 uova
100 ml di crème fraiche



Fate rosolare in una casseruola la cipolla e l'aglio affettati finemente.
Aggiungete la pasta di curry, quindi la carne e lasciate rosolare per 5 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.
Aggiungete la passata di pomodoro, l'aceto, l'uvetta, i pinoli, e il latte ammorbidito nel latte e ben strizzato.
Correggete di sale.
Mettete questo composto sul fondo di una pirofila, quindi sbattete uova e crema, e distribuitele sulla carne se desiderate procedere con la versione originale.
In caso contrario coprite il tutto con un leggero strato di pasta sfoglia.
A mio parere spezza un po' le consistenze del piatto, dando una nota leggera e croccante.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti.
Fate stemperare prima di servire.



Può piacervi anche

1 commenti