Aperitivo

crackers di semola con olio al tartufo

09/04/16 17:46



Vi risulta impossibile rinunciare alla parte scrocchiarella durante il pasto? Allora siete come me!
Fare in casa queste delizie non sarà mai stato così semplice..lista degli ingredienti breve e sapete cosa mangiate..al diavolo i prodotti industriali.
Con appena 200g di farina vi mettete in dispensa una quarantina di deliziose sfogliatine croccanti, pronte per ogni utilizzo e occasione!
La ricetta è tratta da "Crackers", Les petits plats, Marabout.

Le grammature proposte risultano valide per circa 20 sfoglie. Secondo il mio gusto sono risultate eccessivamente grandi, quindi le ho divise in due, ottenendo quindi da ciascun pezzo due sfoglie anziché una.
Ne ho ricavato dunque 40 sfogliatine.


130 g di farina di semola
90 g d farina 170W
1/2 cucchiaino di sale marino fine
20 ml di olio d'arachidi
20 ml di olio al tartufo (o extravergine d'oliva, o qualsiasi altro olio aromatizzato)
90 ml d'acqua
cristalli di fleur de sel o sale al tartufo

Nella ciotola dell'impastatrice con il gancio mescolate le due farine insieme al sale, agli olii e all'acqua.
Fate lavorare a media velocità per cinque minuti circa sino a che non otterrete un composto omogeneo e non appiccicoso.
Spolverate con poca farina un piano da lavoro e date alla pasta la forma di un salsicciotto.
Con l'aiuto di un tarocco porzionate delle palline da 25 g ca.
Disponete le palline su una teglia ricoperta di carta da forno, coprite, e fate riposare per 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 180°C, quindi con l'aiuto di un mattarello stendete le palline sino allo spessore di 3 mm. conferendo loro una forma ovale allungata.
Potete scegliere se lasciare le sfoglie così grandi oppure dividerle in due come ho fatto io.
Disponete ciascuna sfogliatina sulla teglia ricoperta di carta da forno, quindi bucatela, spennellatela con l'olio al tartufo e cospargete con qualche fiocco di sale.
Fate cuocere in forno per circa 8 minuti o comunque sino a quando i crackers appariranno leggermente dorati.
Fateli poi raffreddare su una griglia e conservateli in buste carta da pane.

Può piacervi anche

3 commenti

  1. davvero srepitose...a casa mia finirebbero in un battibaleno!
    Complimenti e buonissima domenica

    RispondiElimina
  2. buonissimi! Li farò di sicuro...non so quanto dureranno :D

    RispondiElimina