Torte salate

tartes, asparagi e uova..tempo di primavera!

05/04/16 15:19



Ecco qui, per essere precisi, dell'inverno, quest'anno non abbiamo sentito nemmeno il profumo.
Forse, esagerando, ci sono stati si e no dieci giorni di freddo in tutto e ora, riuscire ad apprezzare come si dovrebbe i primi tiepidi raggi di sole, viene un po' in salita.
Ecco c'è un refuso di stampa perché continuo a sostituire la parola "tiepidi" con "caldi" ma credo la tastiera si rifiuti..come per dire, e dai lasciami sognare ancora qualche giorno di pioggia grigia..
Non ha piovuto per nulla, quasi un miracolo potersi gustare gli asparagi, risultato dell'amore tra acqua e sole.
Mi suona stranissimo pensare di non riuscire davvero ad apprezzare queste belle giornate e a sperare in weekend uggiosi e frescolini..sarà che li aspetto da Settembre, ma ancora niente..molti di voi probabilmente ne avranno le scatole piene ma io no. 
Io aspetto disperatamente il weekend perché ho sentito, sul canale meteo, che al sud sono previsti bruschi abbassamenti di temperatura e pioggia ..e che Dio ce la mandi!
Insomma no. Non ci possiamo immergere in un bagno di calore da ora, e che cavolo, è solo Aprile! 
La vedo dura e grigia..ci aspettano ebollizioni da record già lo so...
Almeno in cucina però i colori si rianimano, i sapori sembrano spiccare il volo dal piatto, i profumi si fanno intensi, una vera e propria festa, per occhi e palato.
Quello che vedete lassù è il mio piatto preferito, asparagi saltati sale e pepe, uova poché. 
E il pranzo è servito.

Ma ho un'altra coloratissima e golosissima proposta per voi..

Tarte di pomodoro e formaggio al basilico




Per 4 persone

Per la brisè al basilico:

200 g di farina db
100 g di burro ben freddo
1 uovo
2 cucchiai di basilico tritati
un pizzico di sale

Mescolate con le mani rapidamente burro e farina, quindi unite l'uovo, il basilico e il sale.
Impastate rapidamente, avvolgete il composto ottenuto nella pellicola da cucina e fate riposare in frigorifero almeno un'ora.

Per il ripieno:

500 g di pomodorini cherry
100 g di panna liquida
100 g di crème fraiche
2 uova
60 g di mozzarella a pezzetti
noce moscata q.b
1 cucchiaino di senape
2 cucchiai di basilico tritato
sale 
pepe

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, metteteli da parte.
Con una frusta a mano sbattete la panna, la crème fraiche, la mozzarella e le uova.
Correggete di sale e pepe, noce moscata e senape.
Mescolate bene il tutto e aggiungete il basilico tritato per ultimo.

Stendete quindi la pasta brisè allo spessore di 3-4 mm e adagiatela in una teglia antiaderente.(22 cm di diametro)
Riempite il guscio di brisè con la salsa preparata in precedenza e ricoprite la superficie con i pomodorini.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti circa.
Decorate con foglie di basilico fresco.


Può piacervi anche

2 commenti

  1. che spettacolo fa venire l'acquolina! complimenti!

    RispondiElimina
  2. Beh per me che non amo il freddo...sinceramente....sono contenta che non sia stato un inverno glaciale, ma non faccio previsioni meteo, aspetto di vedere quello che verrà, magari pensiamo sarà caldissimo, poi pioverà tutta estate!!!
    Per il resto...chi ha mangiato quelle due uova???
    Complimenti per la tarte!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina