breakfast

Pancakes vaniglia ricotta

09/03/17 17:32


Una buona colazione salva la vita. C'è poco da fare.
Io, per lo meno, l'ho sempre un po' snobbata, vuoi perché non mi sono mai svegliata in vita mia con chissà che appetito, vuoi perché mi sembrava non avere mai tempo sufficiente per dedicarmici, e spesso, era realmente così.
Ora che sono diventata mamma e che 24 ore si trasformano magicamente in 48 da quanto sono intense, non posso farne a meno.
E devo dire che la linea ne giova, soprattutto perché tempo un'ora , forse, ho già bruciato tutto..e arrivo a pranzo con una fame moderata.
Questa ricetta, scovata su pinterest, e convertita per voi da cups a grams merita davvero.
Un tripudio di vaniglia, soffice, che solo la lingua sarà capace di reggere cotanta libidine.

Inutile dirvi che potreste prepararla la sera.. può stare in frigorifero una notte, ricordate però di portarla a temperatura ambiente almeno una ventina di minuti prima della cottura.
La presenza della ricotta tende ovviamente a farla tirare un po'.


115 g di ricotta vaccina
1 uovo separato
60 g di latte (io di mandorla)
45 g di farina
1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito in polvere

Mettete in una ciotola farina, lievito e sale.
Montate la chiara dell'uovo.
In una ciotola mescolate con una frusta la ricotta, la vaniglia e il tuorlo.
Unite la miscela di ingredienti secchi setacciati sulla ricotta.
Unite per ultima la chiara d'uovo montata a neve (non troppo ferma).

Ungete con poco olio o burro il fondo di una padella e procedete a cuocere i vostri pancakes.
Servite caldi con ribes e sciroppo d'acero.


Abbondante, sciroppo d'acero.


Può piacervi anche

0 commenti